ITRI RICORDA RAFFAELE GIGANTE, DEPUTATO E PROTAGONISTA DEL RISORGIMENTO

ITRI RICORDA RAFFAELE GIGANTE, DEPUTATO E PROTAGONISTA DEL RISORGIMENTO

Gigante RaffaeleItri rende onore ai suoi figli illustri e lo fa con una serie di iniziative che, questa volta, portano sulla scena la figura di Raffaele Gigante. Sabato 20, infatti, il Comune, in collaborazione con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, l’associazione Culturale “Grido Libero” di Formia e il Centro Studi “F. Daniele” di Caserta, e con il patrocinio del coordinamento CREIA della regione Lazio- Sede di Fondi, del Parco Naturale dei Monti Aurunci, della XVII Comunità Montana dei Monti Aurunci, organizza un convegno per celebrare la figura di Raffaele Gigante (Itri, Terra di Lavoro, 16 maggio 1816 – Napoli, 26 giugno 1896), più volte deputato e protagonista del Risorgimento italiano.

L’evento si svolgerà presso la Sala Consiliare secondo il seguente programma: ore 16:30 – Scoprimento nuova targa toponomastica. Apertura dei lavori.

Indirizzi di saluto: Giuseppe De Santis, sindaco di Itri; Giovanni Ialongo, assessore ai Rapporti Istituzionali; Raffaele Mancini, assessore alla Cultura; Nicola Riccardelli, presidente della XVII Comunità Montana dei Monti Aurunci; Iris Volante, commissario del Parco Naturale dei Monti Aurunci; Aldo Tonini, responsabile Scuole Esterne Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli; Alessandro De Filippis, dirigente Creia Fondi.

Seguiranno le relazioni tenute da Nilo Cardillo, presidente Associazione Culturale “Grido libero” di Formia, sul tema: “Risorgimento e modernità”; Felicio Corvese, presidente Centro Studi “F. Daniele” di Caserta, che tratterà: “Mezzogiorno e Terra di lavoro nell’Ottocento”; Olindo Isernia, storico del Centro Studi “F. Daniele”, che relazionerà su:“Raffaele Gigante nel Consiglio Provinciale di Caserta”; Nicola Terracciano, storico del Risorgimento in Terra di Lavoro, tratterà: “La figura e l’opera di Raffaele Gigante”.

Seguiranno il dibattito e le conclusioni a cura di Nilo Cardillo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]