***video***PRESENTATO ALL'ISTITUTO NAUTICO ''G.CABOTO'' DI GAETA LO YACHT MED FESTIVAL 2013

***video***PRESENTATO ALL'ISTITUTO NAUTICO ''G.CABOTO'' DI GAETA LO YACHT MED FESTIVAL 2013


ymfÈ stata presentata questa mattina a Gaeta, presso l’Istituto Nautico “G. Caboto” di Gaeta, la sesta edizione dello Yacht Med Festival, che si terrà dal 20 al 28 aprile.

L’incontro, moderato dalla conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi, ha visto il coinvolgimento di numerosi partner della Fiera Internazionale dell’Economia del Mare.
Ad aprire i lavori, il Preside dell’Istituto Nautico “G. Caboto” Salvatore Di Tucci e il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano.

“La nostra partecipazione a questa edizione dello Yacht Med Festival” ha commentato il preside Di Tucci “sarà notevole. Questo è il quarto anno consecutivo in cui organizziamo il Seminario Nazionale degli Istituti nautici italiani e registreremo il 90% di partecipazione, con il coinvolgimento anche dei Ministeri dei Trasporti e dell’Istruzione. L’evento è sempre più grande e ne siamo orgogliosi. Qust’anno si consolida e si traduce in operatività la convenzione sottoscritta nel 2012 tra gli istituti nautici italiani. L’Istituto Caboto esiste da 159 anni, ma continua a crescere. Abbiamo infatti ottenuto l’80% in più di iscrizioni dello scorso anno, grazie anche al lavoro svolto dallo Yacht Med Festival”.

A seguire il Sindaco Mitrano: “Lo Yacht Med Festival è una grande vetrina per la città di Gaeta. Quando sei anni fa nessuno parlava di economia dl mare, il presidente Zottola ha avuto il merito e la capacità di avviare un percorso che oggi supera anche i momenti di crisi. E’ un grande attrattore per l’intero territorio regionale e non solo per il Golfo di Gaeta, grazie alla scelta intelligente di coniugare il mare all’enogastronomia e alle produzioni del territorio. Recentemente anche la Commissione Europea ha individuato nell’economia blu il settore adatto a creare crescita e occupazione. A Gaeta si è ormai consolidato un modello che vede tutti insieme lavorare ad obiettivo importante per tutta Italia. I piccoli disagi logistici sono ben ripagati dall’indotto che l’evento procura, incomparabile con qualunque altro evento. Quest’anno abbiamo voluto condividere ogni dettaglio organizzativo in modo da rendere meno invasivo l’impatto”.

Il Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola “Lo Yacht Med Festival è frutto di una grande sinergia istituzionale e riteniamo sia diventata la vetrina giusta per parlare di economia del mare. Siamo la prova che l’integrazione aiuta a superare la crisi. Durante i Primi Stati Generali delle Camere di Commercio sull’Economia del Mare verranno affrontati due filoni che per noi sono strategici: trasporti e logistica da un lato e turismo dall’altro. 57 Camere di Commercio italiane affronteranno i problemi concreti delle imprese operanti nei vari settori legati all’economia del mare. Così come faranno le Assonautiche durante la Prima Conferenza di Sistema. Stiamo lavorando ad una più idonea rappresentazione economica del mare per indirizzare meglio gli investimenti pubblici verso un settore strategico per la nostra economia nazionale.

Per fare un esempio il turismo nautico e balneare in Italia superano anche quello legato alle città d’arte. Ma l’edizione 2013 cresce anche sotto il profilo dell’interesse delle imprese, con un incremento di espositori e imbarcazioni esposte. Speriamo che l’Autorità portuale preveda una riorganizzazione del waterfront di Gaeta in modo da consentirci di aumentare ancora di più la partecipazione”.

 

Tra i protagonisti più importanti della sesta edizione dello Yacht Med Festival, le Forze Armate e le Forze dell’Ordine.

In loro rappresentanza sono intervenuti il Comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza Col Marcello Marzocca e il Vicecomandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Nicola Latinista.
Il Colonello Marzocca, partner degli eventi collegati al 2° Festival Internazionale dell’Editoria del Mare organizzato dalla Libreria Internazionale il Mare, ha sottolineato: “Il nostro è un contributo doverono perché la Scuola Nautica è una parte importante della città di Gaeta e perché la collaborazione culturale, che è tipica degli istituti di istruzione in generale, lo è ancora di più per quelli militari in particolare. La nave Scuola Giorgio Cini, che ospiterà la rassegna Libridimare Libridamare, ricorda nel nome una benemerita formazione in ambito culturale. In particolare quest’anno verranno valorizzati gli scritti più significativi di Vittorio G. Rossi, importante scrittore, che è stato Ufficiale della Guardia di Finanza e primo comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza al momento della sua fondazione a Pola nel 1926 e che rappresenta per noi motivo di orgoglio e di vanto. La Caserma Bausan ospiterà una mostra con alcuni rostri delle navi Romane e Cartaginesi ritrovati nelle acque delle Egadi e il Castello aragonese resterà aperto per chi volesse visitarlo. Il 25 aprile alle 10 un Convegno di Archeologia subacquea vedrà la partecipazione del Professor Sebastiano Tusa, dell’Ammiraglio Domenico Carro, del Professor Claudio Mocchegiani, del Restauratore Giovanni Gallo e della Dottoressa Annalisa Zarattini”.

Per il Vicecomandante della Capitaneria di Porto Latinista: “siamo onorati di poter dare anche quest’anno il nostro contributo ad un manifestazione sempre più importante per il nostro Paese. Quest’anno in particolare abbiamo organizzato una mostra fotografica “…attraverso la storia” in collaborazione con l’Associazione “Gaeta in bianco e nero” presso la nostra sede, il Bastione Poterna. La mostra racconta la storia della Capitaneria di Porto di Gaeta dalle origini fino ad oggi, raccontando così in qualche modo anche un pezzo di storia della città”.

 

In rappresentanza delle imprese nautiche, cuore dell’area yacht, è intervenuto il Presidente di Consormare del Golfo Nando D’urgolo: “Lo Yacht Med Festival è un progetto ambizioso perché ampio e necessita della collaborazione di tutti. In questi anni abbiamo ottenuto risultati sempre più importanti per le imprese, soprattutto in un momento di crisi come questo. L’area Yacht sarà caratterizzata da numerose imbarcazioni, da un’ampia area dedicata al charter e al brokeraggio sia a vela che a motore, dando ai diportisti la possibilità di effettuare prove a mare nello splendido scenario del Golfo. Molto attesa la suggestiva sfilata notturna delle imbarcazioni prevista sabato 27 aprile alle ore 20. Si rinnova, inoltre, anche quest’anno l’appuntamento con la gara di pesca responsabile per i bambini e di pesca al tonno con rilascio”.

 

Il Presidente della Lega Navale di Gaeta Giacomo Bonelli ha illustrato la grande novità di questa edizione, il Villaggio dello sport, “un’area che grazie alla collaborazione di Forze Armate e associazioni, sarà animata tutti i giorni da eventi per adulti e per ragazzi, con attività dimostrative e momenti di confronto. Parteciperanno campioni olimpionici di fama nazionale e non mancheranno le gare in mare. Tra queste vorrei citare Veleggiando tra storia e leggenda, la gara non competitiva di domenica 21 in cui le barche toccheranno i maggiori punti di valore del nostro territorio, legando così allo sport la promozione turistica”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social