SABAUDIA, BILANCIO POSITIVO DELLA CANOA KAYAK PER IL CAMPIONATO ITALIANO DI FONDO

SABAUDIA, BILANCIO POSITIVO DELLA CANOA KAYAK PER IL CAMPIONATO ITALIANO DI FONDO

canoaUn bilancio decisamente positivo registrato per lo svolgimento del Campionato italiano di fondo nella specialità canoa kayak. Oltre 130 gare, tra eliminatorie, semifinali e finali, così la città di Sabaudia ha vissuto le due intense giornate sportive di sabato 6 aprile e domenica 7 aprile scorsi.

Sostenuto il numero degli atleti appartenenti a 80 società, provenienti dai club di tutta l’Italia, che hanno partecipato, e tra questi canoisti di valore dei gruppi militari delle Fiamme Oro, Fiamme Gialle, Marina Militare e Corpo Forestale dello Stato. Nelle due ridenti giornate primaverili, gli atleti in acqua hanno gareggiato dando valore ai risultati  finali del Campionato italiano di canoa e kajak di fondo. Alla fine, un commento favorevole nei confronti del lavoro svolto dall’intera organizzazione, con a capo la Federazione Italiana e Regionale di Canoa Kayak, il Comune di Sabaudia, il Centro Remiero della Marina Militare ed il Circolo Canottieri di Sabaudia in collaborazione con il CONI.

Nell’avvenimento sportivo sono intervenuti, il presidente della FICK, Luciano Bonfiglio ed il vice presidente Andrea Argiolas, il presidente regionale FICK Gennaro Cirillo, il comandante del Centro Sportivo Mariremo, C.V. Antonello Alias.

Nel campo di gara, situato nella parte antistante il Centro sportivo della Marina, gli atleti si sono impegnati in una frenetica successione di competizioni, e tra questi anche gli atleti della paracanoa, che hanno dato un sensibile contributo alla riuscita della manifestazione canoistica. L’intero team organizzativo ha avuto il diretto impegno degli operosi militari del Centro Sportivo della M.M., dei responsabili FICK, del collegio arbitrale, dell’Ufficio Sport Comunale e in primis del Circolo Canottieri Sabaudia, che ha curato questa edizione.

Piena la soddisfazione del presidente del Circolo, Marcello Montanari e dei suoi collaboratori, Giulio Cappelli, Gilberto Moretti, che ha avuto la collaborazione del Circolo The Core, dei centri militari delle FF.GG., delle FF.OO., del CFS, della Protezione Civile Comunale e della Croce Azzurra. Nelle due giornate sportive, la manifestazione ha visto la  partecipazione di un numeroso pubblico, che si è anche posizionato sul ponte Giovanni XXIII a seguire le diverse fasi della manifestazione sportiva.

Per l’occasione, sono stati invitati a presenziare le “vecchie” glorie della canoa, e tra queste il tre volte olimpionico Cesare Zilioli, che ha preso parte alle varie premiazioni. A curare la fase della consegna dei premi e di segreteria l’equipe composta da Ilaria Spagnuolo (FICK), Antonio Di Criscienzo, Gino Baratta, Veronica Fasolo, Cristiana Cerasoli, Jacopo Montanari (CCS.).

Positivo il parere conclusivo espresso con le seguenti parole: “E’ stato bello vedere tanti giovani accomunati dalla stessa passione di praticare lo sport della canoa e soprattutto si è visto tanto lavoro alle spalle per la realizzazione di un avvenimento di tale successo con la partecipazione di tanti rappresentanti giovanili del mondo scolastico anche della città di Sabaudia”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social