LATINA, APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IL NUOVO PIANO SOSTA AUTO

LATINA, APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IL NUOVO PIANO SOSTA AUTO

comune-latinaIl consiglio comunale ha approvato con votazione unanime il nuovo Piano sosta, con una serie di elementi innovativi e utili alla cittadinanza che ogni giorno deve vivere con le auto il centro cittadino.

L’elemento più importante è l’introduzione di 1.022 posti bianchi, gratuiti, di cui 816 liberi per l’intera giornata ed i restanti regolamentati da sosta con disco orario, questi ultimi posizionati nelle vicinanze delle grandi utenze come la sede ASL, le poste centrali, il mercato annonario e il tribunale.

Sono stati poi eliminati i 4 settori in cui finora era diviso il centro e si potrà quindi parcheggiare ovunque, ad eccezione delle zone ad alta rotazione a cui è stata aggiunta, con limitazione oraria 8.30/13.30, la zona nei pressi del piazzale antistante il Tribunale.

Altri elementi importanti sono il posticipo dell’orario di inizio sosta dalle ore 8.00 alle ore 8.30 e la conferma delle agevolazioni per donne gestanti (che ad oggi consta di più di 600 permessi rilasciati) e per le auto elettriche.

Sono stati inoltre introdotti 260 stalli per i motocicli in centro che verranno localizzati nelle zone maggiormente frequentate da studenti e professionisti e 20 stalli per le rastrelliere dedicate alle biciclette, come incentivo per una maggiore ciclabilità.

Un’altra novità riguarda le persone diversamente abili dotate di tesserino che, in ottemperanza all’orientamento giurisprudenziale vigente, potranno parcheggiare sulle strisce blu se lo stallo per disabili risultasse occupato.

Queste novità – spiega il presidente Roberto Lodi – sono frutto di un lavoro intenso, portato avanti con spirito costruttivo, non a caso infatti il piano è stato approvato con voto unanime sia in Commissione che in Consiglio. Abbiamo tenuto conto delle esigenze della popolazione che ogni giorno utilizza il centro abitato per questioni lavorative. Ringrazio per tanto gli uffici mobilità per il buon lavoro svolto”.

Per iniziativa del consigliere Maurizio Patarini, al fine di considerare le prospettive di una nuova mobilità, è stato introdotto nel nuovo piano sosta il principio della intermodalità per decongestionare il traffico nella zona centrale della città a vantaggio di una migliore qualità dell’aria. Il nuovo piano prevede infatti dei parcheggi di interscambio dove sarà possibile parcheggiare l’automobile privata e continuare il tragitto utilizzando mezzi pubblici o biciclette ad uso pubblico. Grande attenzione è stata posta anche alle nuove tecnologie, con la possibilità di consentire di pagare la tariffa del parcheggio in modo semplice attraverso il cellulare o grazie a tessere con banda magnetica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social