RUGBY: GEMELLAGGIO TRA AURUNCI FORMIA E PRESTON GRASSHOPPER

RUGBY: GEMELLAGGIO TRA AURUNCI FORMIA E PRESTON GRASSHOPPER

Rugby Formia AurunciAprile sarà un mese speciale, unico per il movimento rugbystico del Golfo. Il Rugby Aurunci Formia avrà infatti l’eccezionale possibilità di compiere un gemellaggio con il Preston Grasshopper, una delle squadre più antiche e prestigiose del rugby di Sua Maestà. Il gemellaggio si terrà proprio in Inghilterra, nella patria della palla ovale, dal 17 al 22 aprile, e vi prenderanno parte ben 14 giocatori della compagine aurunca: Luca Di Gregorio, Andrea Agresti, Enrico Avallone, Daniele Tribuzio, Fiorenzo Palmaccio, Salvatore Baiano, Andrea La Croix, Daniele Santo, Amedeo Marchetti, Mario Noviello Tommasino, Mattia Morselli, Belisario Bortone, Antonio Toscano e Cirillo Pace.
Saranno sei giorni molto intensi per i ragazzi di coach Cosmo Capodiferro: in uno spazio di tempo così ristretto, infatti, i giocatori dovranno preparare ed affrontare ben due partite. La prima vedrà la compagine aurunca opposta alla quarta formazione del club inglese in una gara amichevole; la seconda vedrà capitan Di Gregorio e compagni impegnati direttamente nel campionato dilettantistico del Preston grazie al particolare sistema del ‘permit player’, uno speciale regolamento che consente alle società di tesserare giocatori per la durata di un solo giorno.

Fondata nel settembre del 1869, il Preston Grassoppher è una franchigia molto importante del rugby britannico, antica e piena di storia, in cui sono cresciuti sportivamente moltissimi giocatori di livello mondiale nonché alcune autentiche leggende dello sport inglese, come Albert Neilson Hornby (1847-1925), primo uomo riuscito ad essere contemporaneamente capitano della nazionale di rugby e di cricket.

Fra i diversi giocatori formatisi nel Preston che hanno vestito la maglia della nazionale negli ultimi anni, obbligatorio citare il centro campione del mondo del 2003 Will Greenwood, la seconda linea Steve Bothwick e la terza linea Pat Sanderson.

La collaborazione tra i due club è iniziata diversi anni fa’ per iniziativa di John La Valle, italo-inglese di origini minturnesi ed ex pilone dei Grassophers, che risiede da diversi anni a Itri e che mette generosamente a disposizione del club formiano le sue grandi competenze e la sua preziosa esperienza.

E’ importante sottolineare che non solo alcuni giocatori inglesi hanno preso parte con il Rugby Formia a diverse amichevoli contro i Nato Lions di Pozzuoli nel 2011 e 2012, ma anche Malcom Aldem , attuale presidente della società nonché storico coach del club, è stato ospite nel Golfo e ha potuto offrire ai rugbisti aurunci parte del suo impareggiabile patrimonio di conoscenze relative a questo sport.

Per i ragazzi di coach Capodiferro la trasferta britannica rappresenterà certamente una irripetibile opportunità per immergersi in un clima sportivo e culturale unico, sarà un’occasione unica per respirare l’atmosfera più pura e primordiale del rugby e per vivere una fantastica formativa esperienza agonistica e umana.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social