PROLOCO CITTÀ DI GAETA: NUOVO DIRETTIVO E NUOVI PROGRAMMI

PROLOCO CITTÀ DI GAETA: NUOVO DIRETTIVO E NUOVI PROGRAMMI

pro locoLa Proloco Città di Gaeta si rinnova e riprende, con slancio, il percorso avviato nel 2007, grazie al quale si è affermata come importante punto di riferimento nell’organizzazione degli eventi a Gaeta. Le iniziative svolte finora e gli obiettivi che si intendono perseguire sono stati al centro della conferenza stampa svoltasi oggi nell’aula consiliare del Comune.

Presieduto dal sindaco, Cosmo Mitrano, l’incontro con la stampa ha fatto registrare gli interventi degli assessori Sabina Mitrano (cultura) ed Alessandro Vona (turismo) e dal vicepresidente dell’Associazione Commercianti di Gaeta Rino Cassano che ha portato anche il saluto di Enzo Zottola, presidente della Camera di Commercio di Latina.

Il sindaco Cosmo Mitrano esprime al Presidente ed al nuovo direttivo “i più sinceri auguri di buon lavoro, con l’auspicio di  riuscire insieme a raccogliere,  intorno al grande progetto di rilancio della città di Gaeta, tutte le risorse e le espressioni positive del territorio. A tale scopo è fondamentale dare vita ad un incisivo lavoro di squadra, nell’organizzazione e nella diffusione delle azioni poste in essere per la rivitalizzazione del suo tessuto socio – economico. Confido nella collaborazione della Proloco Città di Gaeta per il raggiungimento di questo importante obiettivo”.

La Proloco Città di Gaeta si è presentata alla città dopo un’operazione complessiva di restyling: nuovo direttivo, nuovo spirito, nuovi programmi. Passaggio di testimone al vertice, dunque, a seguito delle dimissioni di Cosimo Vaudo per impegni di lavoro, è stato eletto nuovo presidente Christian Rosato. Vicepresidente Cosmo Ciano, segretario tesoriere Antonio Ianniello. I due nuovi consiglieri sono Antonio Di Ciaccio e Salvatore Valente.

Numerose e di grande successo le iniziative organizzate e/o coordinate negli anni dalla Proloco Città di Gaeta, tra cui l’evento “Gaeta e la Terra dei Borbone” (2008 – 2009), il 17° Raduno Marinai d’Italia, le serate di degustazione dei prodotti tipici.

“Il nostro intento – dichiara il nuovo presidente Rosato – è quello di continuare sempre secondo alti standard qualitativi,  infondendo, però, nuova linfa alle varie attività di promozione turistica e di sviluppo del territorio. Siamo pronti a collaborare con il Comune nelle varie iniziative in cui si riterrà opportuno il nostro supporto logistico-organizzativo. È nostra volontà, infine, porre in essere con le numerose e vitali associazioni di Gaeta un’importante sinergia per il lancio della nostra città, con le sue bellezze paesaggistico – ambientali, storiche e culturali, nel panorama nazionale ed internazionale. Intanto il primo banco di prova per la rinnovata Proloco città di Gaeta sarà lo Yacht Med Festival, l’importante Fiera Internazionale dell’Economia del Mare, ideata ed organizzata dalla Camera di Commercio di Latina, in programma dal 20 al 28 aprile, che ci vedrà coinvolti nell’accoglienza dei visitatori. Ringrazio, a nome personale e di tutti i soci, il mio predecessore alla presidenza Cosimo Vaudo, per l’operosità  e la passione con cui ha svolto il suo incarico in questi anni. Il nostro impegno è quello di lavorare in modo proficuo con lo sguardo rivolto alle tendenze ed impulsi del mercato turistico, ma con il cuore sempre rivolto alla nostra splendida città”.

 

LA LETTERA DEL NUOVO PRESIDENTE CHRISTIAN ROSATO

Con questa lettera intendo rivolgermi a destinatari diversi ma, spero, animati da un unico obiettivo: far sì che la Pro Loco continui a crescere.

Certamente non tutti possono avere piena coscienza di quanto lavoro è stato fatto. Come in tutte le iniziative che si rispettino, molto lavoro si è svolto “dietro le quinte”. Le difficoltà affrontate sono state innumerevoli e di diverso ordine: amministrative, organizzative, caratteriali e, non ultime, quelle causate da una sorta di pregiudizio nei nostri confronti che ci vedono come “antagonisti”. Non tutti hanno percepito l’importanza dell’esistenza d’una Pro Loco nel territorio, non tutti hanno capito che l’esigenza di assumere il coordinamento degli eventi e delle manifestazioni di qualsiasi genere afferenti il territorio non deve essere sentita come una “esclusiva”, ma solo come la necessità di essere punto di riferimento per ogni necessità. Ci vorrà del tempo affinché tutti si rendano conto che solo lavorando insieme in piena sinergia si possano raggiungere risultati di rilievo, ma sono certo che accadrà.

Gli interventi che può mettere in atto una Pro Loco hanno sicuramente più peso di quanto non possa avere un singolo cittadino, ma senza l’apporto di tutti la Pro Loco non potrà mai conoscere, affrontare e risolvere, come si conviene, le problematiche connesse con il territorio in cui opera.

I programmi per il futuro sono tanti: eventi, iniziative turistiche e di formazione per i giovani, progetti di carattere sociale (ad es. scuole, centro anziani, ecc.), ma soprattutto, le iniziative di carattere eno-gastronomico, considerate da sempre, sia per i turisti, sia per i residenti, un giusto contorno alle piacevolezze del territorio.

E’ sicuramente un viaggio ambizioso quello che abbiamo intrapreso, forse avventuroso e pieno di insidie ma sicuramente entusiasmante. Sono certo che i frutti saranno tangibili già nel 2013. Mi permetto di sintetizzare ancora una volta le finalità che una Pro Loco deve “istituzionalmente” perseguire:

1. assumere le iniziative idonee a tutelare e migliorare le risorse turistiche locali, in modo da richiamare turisti cui far conoscere ed apprezzare le bellezze del luogo;

2. sensibilizzare “TUTTE” le risorse locali alla tutela, alla conservazione ed alla valorizzazione delle attrattive e del patrimonio culturale ed ambientale esistente;

3. svolgere attività di promozione ed informazione turistica.

Non a caso ho voluto ribadire i propositi della Pro Loco, che ho l’onore di presiedere, per consentire a tutti di effettuare quell’opera di divulgazione nei confronti di parenti, amici e conoscenti indispensabile per la crescita di tutti.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social