ITRI, LITE TRA FRATELLI: INTERVENGONO I CARABINIERI

ITRI, LITE TRA FRATELLI: INTERVENGONO I CARABINIERI

carabinieriTutto è iniziato per l’accensione, in campagna, di frasche ammucchiate nei pressi dell’abitazione di famiglia. I.P., classe 1966, era stato redarguito dal fratello per aver dato fuoco ai rami tagliati che provocavano fumo nei vani interni del fabbricato che si trova a circa quattro chilometri da Itri, ai bordi della consolare Appia, in località Vastomano, in direzione di Fondi.

L’escalation dell’alterco verbale deve aver fatto preoccupare qualche vicino che ha sentito la fasi concitate della discussione e che ha composto il numero 112. Prontamente sul posto sono giunti i militari del Nucleo Radiomobile della compagnia di Gaeta, diretta dal capitano Daniele Puppin, i quali pensavano che sarebbe bastato poco per ricondurre i due interlocutori a più miti consigli.

Purtroppo il 47enne deve aver dato in escandescenze per cui è stato prelevato dai militari dell’Arma e trasferito presso il comando Compagnia di Gaeta dove è stato trattenuto in attesa della decisione del giudice sull’ipotesi di fermo per resistenza e oltraggio alla forza pubblica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]