FONDI, EROSIONE DEL LITORALE: IL SINDACO SCRIVE ALLA REGIONE

FONDI, EROSIONE DEL LITORALE: IL SINDACO SCRIVE ALLA REGIONE

litorale fondiA seguito di un recente incontro con gli operatori del settore turistico-balneare, in data odierna il sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha scritto al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e all’assessore regionale all’Ambiente Fabio Refrigeri per sottoporre alla loro attenzione la preoccupante situazione dell’arenile di Fondi a fronte del crescente e aggressivo e fenomeno dell’erosione.

Esso attualmente determina l’impossibilità in molti punti di poter accedere alla spiaggia ed è elevato il rischio che le mareggiate continuino a devastarla, incuneandosi fino alla fascia dunale ed alterandone l’ecosistema.

La drammatica situazione incide altresì sull’attività dei complessi turistico-ricettivi all’aria aperta e degli esercizi per la balneazione, con il rischio di compromettere la prossima stagione balneare e determinare gravi conseguenze sul comparto turistico e la conseguente perdita di posti di lavoro.

In particolare De Meo ha segnalato come il tratto di spiaggia prospiciente il Camping Settebello sia praticamente scomparso, essendosi determinato uno scalino di considerevole altezza tra la zona della duna e il livello del mare.

“L’emergenza erosione – scrive il Sindaco – è da addebitare alla incompleta e insufficiente realizzazione di un intervento di ripascimento posto in essere dalla Regione Lazio alcuni anni addietro, che con il trascorrere degli anni ha determinato l’intensificazione del fenomeno. In considerazione dell’approssimarsi della stagione estiva risulta sempre più ineludibile un intervento di ripascimento di somma urgenza, a seguito del quale si invita all’elaborazione di un intervento antierosione che sia adeguato alle caratteristiche della nostra costa”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social