MINTURNO, 20ENNE DI FORMIA IN MANETTE A SCAURI PER SPACCIO

MINTURNO, 20ENNE DI FORMIA IN MANETTE A SCAURI PER SPACCIO

carabinieri notteAGGIORNAMENTO – Lo hanno fermato con tre grammi di marijuana. E poi, dopo la perquisizione domiciliare gliene hanno trovati altri settantasei. Già confezionati e pronti per lo spaccio. Così i Carabinieri della Compagna di Formia hanno tratto in arresto sabato notte un 19enne di Formia, P.P., incensurato.

Il giovanissimo era stato fermato a Scauri nell’ambito di un servizio teso a porre un argine allo spaccio di stupefacenti nel territorio del Basso Lazio. Al momento del controllo, hanno raccontato i carabinieri durante l’udienza di convalida, stava passeggiando a piedi con un amico e si trovava nei pressi della villetta comunale. E sin dal primo momento i carabinieri hanno notato il suo particolare nervosismo da cui la decisione di procedere a un primo controllo, rivelatosi fondato.

Tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri, nella mattinata di ieri, assistito dall’avvocato Pasquale Di Gabriele, il 19enne è comparso presso il Tribunale di Gaeta di fronte al giudice Carla Menichetti per la convalida dell’arresto. Il giovane ha così potuto chiarire i fatti ammettendo le proprie responsabilità e chiedendo di poter patteggiare la pena a un anno e otto mesi oltre al pagamento di quattromila euro di multa.

Il giudice ha infine accolto la richiesta previo parere favorevole del pm in aula Milena Massa, sospendendo la pena e disponendo per l’immediata remissione in libertà.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social