GAETA, FINANZIERI ALLO YMF: REPLICA-SMENTITA DI CALOGERO GAMBINO CHE RINUNCIA ALLA COLLABORAZIONE

GAETA, FINANZIERI ALLO YMF: REPLICA-SMENTITA DI CALOGERO GAMBINO CHE RINUNCIA ALLA COLLABORAZIONE

yacht-med-fest

Il presidente dell’Anfi Calogero Gambino interviene in merito alle indiscrezioni relative al servizio di ex finanzieri per lo Yacht Med festival e respingendo i rumors secondo i quali sarebbero stati previsti compensi. Una smentita che riportiamo integralmente:

“Smentisco categoricamente di aver partecipato ad un incontro col sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano e con l’assessore comunale Antonio Di Biagio finalizzato ad eventuali intese per attività da svolgere per conto del Comune in occasione dello Ymf. Dichiaro di essere stato invitato in un incontro informale nella veste di presidente dell’Anfi da Felice D’Argenzio, delegato dalla Camera di commercio di Latina all’organizzazione dello Ymf, a collaborare, a titolo gratuito e volontario, con una decina di finanzieri in pensione soci dell’Anfi, soprattutto nell’attività di informazione ai visitatori e supporto per la buona riuscita dello Ymf, mettendo a disposizione della città l’esperienza acquisita in tanti anni di lavoro nel glorioso Corpo della Finanza.

Siamo stati davvero onorati da questa proposta della Camera di Commercio di Latina, poiché avrebbe consentito all’Anfi di contribuire fattivamente a un importante evento di risonanza internazionale qual’è lo Ymf. Una richiesta di collaborazione che ben si collega allo statuto dell’Anfi, approvato e firmato dal Ministero dell’economia e delle finanze che all’articolo 1 stabilisce: L’Anfi è un ente morale senza fini di lucro ai sensi del regio decreto 11 marzo 1929, numero 377. Eppoi all’articolo 2 prevede che l’Anfi concorra e partecipi alle attività di protezione civile collaborando con gli organi dello Stato e degli altri enti territoriali.

Esprimo a nome mio personale e dei soci dell’Anfi profonda solidarietà nei confronti dei giovani il cui contratto stagionale nella Polizia municipale di Gaeta è venuto a scadere proprio in questi giorni, auspicando il loro rientro nel mercato del lavoro in tempi rapidi.

Smentisco ogni forma di collegamento tra la scadenza di questi contratti stagionali e la proposta presentataci, a titolo gratuito e volontario dalla Camera di Commercio di Latina e non dal Comune di Gaeta. Non c’è stato alcun accordo tra la mia persona il sindaco Mitrano e l’assessore Di Biagio relativo alla collaborazione dell’Anfi sezione di Gaeta allo Ymf. Con l’assessore Di Biagio abbiamo in comune l’appartenenza al glorioso Corpo della Guardia di Finanza.

Inoltre mi preme precisare per chiarezza dei fatti in merito ai rapporti tra l’amministrazione comunale e l’Anfi sezione di Gaeta che l’associazione ha chiesto ed ottenuto il contributo di mille euro dal Comune di Gaeta per una manifestazione di beneficenza a sostegno della grave situazione dei territori dell’Emilia Romagna devastati dal recente terremoto. Mi sento gravemente leso nell’orgoglio, nella dignità mia personale e dell’associazione che presiedo, Anfi Gaeta, a causa delle parole menzognere e diffamatorie sostenute a mezzo stampa. Sono talmente deluso e demoralizzato che, con grande rammarico, dichiaro inoltre, di non sentirmi più in grado di accogliere la proposta di collaborazione, volontaria e gratuita ribadisco, per lo Ymf”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta si prepara per lo Yacht Med Festival, novità per la sosta auto – 26 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, pochi Vigili Urbani. Ipotesi di gestione dello Yacht Med Festival a ex finanzieri – 27 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, gestione Yacht Med Festival a ex finanzieri: Sindaco e Assessore precisano – 27 marzo -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social