CALCIO MALATO, ARRESTATI OTTO SOSTENITORI DELLA SALERNITANA DOPO IL MATCH CON L'APRILIA. IN UN MONOVOLUME MAZZE, BASTONI, CATENE E BOMBE CARTA

CALCIO MALATO, ARRESTATI OTTO SOSTENITORI DELLA SALERNITANA DOPO IL MATCH CON L'APRILIA. IN UN MONOVOLUME MAZZE, BASTONI, CATENE E BOMBE CARTA
*Guazzo sotto la tribuna dopo il gol della Salernitana*

*Guazzo sotto la tribuna ospite dopo il gol della Salernitana*

Gli agenti  della Questura di Latina e del Commissariato di Cisterna di Latina diretti rispettivamente dai vice questori Annabella Cristofaro e Walter Dian, hanno arrestato otto tifosi della Salernitana, femato un minorenne di cui la Procura di Latina sta vagliando la posizione e denunciato altri nove supporters campani, alla fine del match Aprilia-Salernitana.

Gli agenti del reparto Mobile in allerta per un possibile scontro tra i tifosi campani e quelli della Lazio hanno individuato una vettura nove posti sospetta, in sosta nei pressi dello stadio Quinto Ricci. Alla fine dell’incontro gli agenti hanno atteso che i mille tifosi si disperdessero e hanno proceduto al controllo del mezzo una volta individuatone il proprietario.

Durante la perquisizione sono state rinvenute mazze da baseball, bastoni, fumogeni, bombe carta, catene, razzi di segnalazione e caschi.

Gli agenti della Questura hanno fermato quindi il proprietario della vettura e le persone che lo accompagnavano.

Comments are closed.

h24Social