MINTURNO, AGGREDI' UN VIGILE URBANO: CONDANNATO A OTTO MESI

MINTURNO, AGGREDI' UN VIGILE URBANO: CONDANNATO A OTTO MESI

tribunale-gaetaOtto mesi per Giorgio D.M., costruttore edile di Minturno che nell’ottobre 2007 aggredì un vigile urbano di Minturno, Mario S., e per questo ieri, presso il Tribunale di Gaeta, è stato condannato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Difeso dall’avvocato Massimo Signore, in aula è stata ricostruita l’intera vicenda. A ben vedere avviatasi qualche mese prima dell’aggressione.

Il costruttore, infatti, era stato oggetto di successive verifiche presso un proprio terreno dove aveva edificato un immobile abusivo più volte sequestrato anche per reiterate violazioni dei sigilli. Disposta la demolizione, la Regione Lazio inviava quindi al Comune di Minturno una richiesta di verifica che quanto deciso fosse stato effettuato cosicché l’ente locale mandava sul posto un vigile urbano per svolgere un accertamento.

Non essendo stato eseguito l’abbattimento, alla richiesta dell’ufficiale sul perché, seguiva un’accalorata discussione che poi degenerava in una vera e propria aggressione. Al termine della propria requisitoria il pm Milena Massa ha chiesto nei confronti del costruttore edile una condanna a due anni. Il giudice Menichetti ha invece stabilito per otto mesi più un risarcimento del danno fisico da liquidarsi in separata sede.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]