TERRACINA: ARRESTATO CON CIRCA 2 CHILI DI ''FUMO'', DENUNCIATO IL CUGINO

foto 002Nel pomeriggio del 18 marzo, i finanzieri della tenenza di Terracina hanno arrestato un sessantaduenne terracinese e deferito un suo cugino trentaduenne, originario di Roma ma residente a Terracina, per concorso nello spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo era a piedi quando è stato raggiunto da una pattuglia la quale, avendo notato un fare sospetto, ha proceduto ad effettuare una perquisizione presso un magazzino nella sua disponibilità, all’interno del quale, ben nascosta su un ripiano, è stata rinvenuta una maglietta ripiegata con all’interno circa due chilogrammi di hashish.
L’uomo ha tentato di giustificarsi, affermando che la sostanza stupefacente non era sua e che stava facendo un favore a suo cugino, un pregiudicato del luogo, il quale, sentendosi braccato dalla Guardia di Finanza, voleva in tutti i modi disfarsi del “fumo”.
A questo punto sono scattati gli arresti domiciliari per il sessantaduenne e la denuncia a piede libero per il giovane parente.
Prosegue l’attività per individuare i canali di approvvigionamento della sostanza stupefacente

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]