***video***GAETA CORSARO AL PERRONE, VINCE 1-0 IL DERBY CONTRO IL FORMIA

***video***GAETA CORSARO AL PERRONE, VINCE 1-0 IL DERBY CONTRO IL FORMIA

*Matteo mette a segno il golpartita (foto Leonardo D'Angelo)*

*Matteo mette a segno il golpartita (foto Leonardo D’Angelo)*

Obiettivi diversi per Formia, impegnato nella lotta salvezza, e Gaeta, stabile e tranquillo a metà classifica che si affrontano nel derby del Golfo, partita di cartello della 26esima giornata del campionato di eccellenza girone b.

Non c’è il pubblico delle grandi occasioni ma comunque prima dell’inizio vengono celebrate le premiazioni per il memorial Giovanni Cardillo.

I primi brividi arrivano al terzo minuto di gioco e sono tutti per il portiere ospite che vede sfilare pericoloso un tiro cross di Di Paola.

Il gioco prosegue spezzettato fino all’undicesimo. Matteo controlla bene al limite dell’area un lancio dalle retrovie. Freddo, salta un difensore bianco azzurro e sorprende il giovane Falco con un preciso tiro che lo scavalca per il vantaggio del Gaeta.

*Falco non arriva sul tiro di Matteo (foto Leonardo D'Angelo)*

*Falco non arriva sul tiro di Matteo (foto Leonardo D’Angelo)*

La reazione del Formia non arriva e sono i biancorossi a controllare il gioco e andare vicini al raddoppio al 29esimo. De Lorenzo se ne va sulla fascia, mette in mezzo per Leccese che riceve in qualche modo e rasoterra in girata mette di poco fuori.

Il Formia non ci sta e mette in campo l’orgoglio. Al 34esimo sono vibranti le proteste dei padroni di casa per un intervento dubbio su Parasmo in area di rigore, ammonito per simulazione.

Mentre al 38esimo solo la sorte nega il gol a Di Paola che sferra un destra da fuori area che schiaffeggia il palo a Cuomo battuto.

Così come al 42esimo è da brividi l’intervento di Matteo, retrocesso a difendere, su un calcio d’angolo per il Formia. E ancora al 45esimo, in contropiede, Scipione vedela porta ma la deviazione di un difensore biancorosso è determinante e manda le squadra al riposo sull’1-0 per gli ospiti.

Stessi 22 al via della seconda frazione, il leit motiv della gara non cambia. Formia in pressione, Gaeta pronto al contropiede.

All’ottavo la punizione di Violante è alta sopra la traversa.

Al 13esimo ancora ci prova Parasmo che taglia da sinistra a destra la difesa biancorossa prima di provare un rasoterra velenoso su cui Cuomo interviene con qualche difficoltà-

Al 32esimo poi è bravo Mariniello a lanciarsi su un filtrante ma il numero 1 del Gaeta si esalta in un’uscita kamikaze quanto efficace.

La gara si abbassa di ritmo e arriva la prima occasione nel secondo tempo per i biancorossi con una punizione di Visciglio al 39esimo deviata sulla traversa da Falco.

In pieno recupero saltano poi i nervi a Risi, rosso diretto per una gomitata su Ottobre.

Non succede più nulla, il Gaeta controlla e fa suo il derby del Golfo con abbraccio finale ai propri tifosi giunti al Perrone.

US FORMIA 1905- POL. GAETA 0-1

US FORMIA 1905: Fulco; Scuoch; Cianfrocca (34° Cacace); Pellino (79° Petronzio); Risi; D’Alterio (58° Simeoli); Di Paola; Violante; Mariniello; Parasmo; Scipione An.    A disp.: Leone; De Santis; Volpe; Scipione Cr.    All. Carlini

POL. GAETA: Cuomo; Mantoan; Colozzi (80° Fortunato); Romeo; Di Emma; Bosco; Sandu; Leccese; De Lorenzo (65° VIsciglia); Matteo (80° Ottobre); Zingrillo    A disp.: Maffeo; Arena; De Meo; Monaco     All. Melchionna.

Arbitro: Sig. Massara di Reggio Calabria (Ass. Sigg. Abbatecola di Cassino e Raganelli di Roma 1)

Marcatore: 10° 1T Matteo (G)

Note: Giornata fredda e senza sole tipicamente invernale. Spettatori 350 circa tra formiani e gaetani.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social