GAETA, CIMITERO: LA BIESSE PROSEGUE LA COLLABORAZIONE CON L'AMMINISTRAZIONE

GAETA, CIMITERO: LA BIESSE PROSEGUE LA COLLABORAZIONE CON L'AMMINISTRAZIONE

cimitero-gaetaEra uscita dalla porta ma è rientrata dalla finestra. Si tratta della società Biesse srl che a Gaeta per molti mesi si è occupata in regime praticamente di monopolio di svolgere una lunga serie di servizi cimiteriali senza che vi fosse alcun controllo ai prezzi al pubblico.

Anche perchè era stata proprio la pubblica amministrazione a rivolgersi, dopo averne auspicato la costituzione negli anni precedenti, alla stessa Biesse affinché questa presidiasse il cimitero offrendo i servizi richiesti in quanto l’organico comunale di operai era carente. Ciò però aveva comportato una degenerazione nei prezzi.

Dopo alcune denunce ed esposti in Procura l’amministrazione comunale aveva deciso di intervenire cercando di spodestare la ditta consorziata, composta da alcune agenzie funebri, di fiori e di luminarie, con mille difficoltà visto un contratto siglato col Comune che sarebbe scaduto nel 2015. Eppure proprio dall’amministrazione avevano negli ultimi mesi dell’anno passato annunciato in pompa magna che finalmente l’operazione era riuscita ad esclusivo beneficio dei cittadini che potevano finalmente contare nuovamente su servizi pubblici e dai costi contenuti. Inoltre si era provveduto a rimpolpare l’organico dei servizi cimiteriali per evitare di offrire all’utenza un’attività a singhiozzo.

Sta di fatto che oggi però la Biesse opera ancora allo stesso modo di prima, svolgendo cioè tutti quei servizi dei quali si è occupata fino al recente passato e per i quali aveva ricevuto numerose accuse e polemiche. Ciò che è cambiato, in sostanza, è la possibilità di redigere il tariffario a proprio piacimento chiedendo corrispettivi del tutto arbitrari a fronte dell’erogazione di servizi concessi in esclusiva.

Questo aspetto, non marginale ed evidentemente una vittoria per l’utenza, è l’unica cosa sulla quale l’amministrazione ha agito. Per il resto la Biesse è stata inglobata nell’organico comunale, lavorando attualmente di fatto per il Comune e senza quindi più avere la possibilità di fare mercato.

Ma non è dato sapere quale sia la natura del rapporto di collaborazione tra pubblico e privato. Cioè se la consorziata percepisca un corrispettivo a fronte del servizio offerto e a quanto ammonti questa cifra. Ma alcuni segnali che la collaborazione fosse destinata a proseguire erano già arrivati, non solo al momento degli annunci di risoluzione del contratto in essere, che non ha stranamente provocato alcuna opposizione della Biesse, ma anche quando, a seguito di un sequestro dei carabinieri ad alcune strutture e rifiuti speciali all’interno del cimitero, fosse poi affidato proprio alla Biesse il servizio di conferimento speciale in discarica del materiale in questione. Tempo dopo l’annuncio di risoluzione del rapporto.

Insomma la Biesse, in un modo o in un altro, è funzionale alla pubblica amministrazione. Ma se in precedenza hanno fatto troppo rumore e malumore le attività riconosciutele, ora, con buona pace dell’opinione pubblica, nessuno o quasi ha eccepito nulla.

 

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, svolta pubblica per i servizi cimiteriali – 28 ottobre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Biesse e cimitero di Gaeta, i carabinieri interrogano alcuni dirigenti comunali – 31 ottobre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Salme in baracche di lamiera, scattano i sigilli nel cimitero di Gaeta – 3 dicembre 2012-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Gaeta, altro blitz dei carabinieri al cimitero – 4 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, inchiesta sul cimitero: indagati due operai – 4 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, il sindaco Mitrano: “Sul cimitero mercato nero dei loculi – 7 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, cimitero: scricchilio in maggioranza – 10 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, contrasti in maggioranza sul cimitero. Interviene il consigliere Caso – 11 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, il bilancio di fine anno del sindaco Mitrano e i progetti per il 2013 – 29 dicembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, i carabinieri sequestrano i resti di sei soldati italiani trafugati dal loculo e occultati nell’ossario – 4 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, cimitero: previsti nuovi interrogatori dei Carabinieri. L’assessore Vona accusa l’ex Ciano – 5 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, sul cmitero Ciano replica alle accuse di Vona – 6 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, fino a 20mila euro per un loculo al mercato nero del cimitero. Proseguono indagini e interrogatori dei carabinieri – 9 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, nuovi interrogatori dei carabinieri sul cimitero. Possibile apertura filone su confraternite – 11 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, indagini cimitero: Ciano attacca Vona e Mitrano. Intanto spariscono alcune prove – 12 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Gaeta, cimitero: i carabinieri inviano l’informativa alla Procura – 18 gennaio -)

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social