GLI STUDENTI DEL GAMBERO ROSSO A LEZIONE PRESSO LA CINCINNATO DI CORI

GLI STUDENTI DEL GAMBERO ROSSO A LEZIONE PRESSO LA CINCINNATO DI CORI
*paolo Zaccaria e studenti Gambero Rosso*

*paolo Zaccaria e studenti Gambero Rosso*

Diciotto studenti dell’MCGE – Master in Comunicazione e Giornalismo Enogastronomico del Gambero Rosso di Roma sono stati ospitati dalla Cooperativa Vitivinicola Cincinnato di Cori.

“Imparare a conoscere e degustare il vino” era uno dei laboratori previsti dal programma di questo corso, unico ed esclusivo nel suo genere, in quanto riesce a conciliare le ambizioni professionali dei frequentanti legate al settore del food & wine a quelle del mondo della comunicazione e del giornalismo.

E quale migliore aula per una pratica di approfondimento sul vino se non la Cooperativa Cincinnato, una delle realtà vitivinicole locali più importanti della regione e in costante affermazione anche a livello nazionale ed internazionale, grazie ad un radicale progetto di recupero e valorizzazione dei vitigni autoctoni Nero Buono e Bellone che le consente di produrre vini di eccellente qualità attraverso il costante miglioramento del prodotto, la riqualificazione della cantina e l’attenta selezione delle aziende, dei vigneti e delle uve degli oltre 200 soci conferitori. Grande attenzione anche all’ambiente, con il fotovoltaico che garantisce autonomia energetica e la distribuzione che avviene con autoveicoli a metano.

*Ancora Paolo Zaccaria con gli studenti Gambero Rosso*

*Ancora Paolo Zaccaria con gli studenti Gambero Rosso*

I ragazzi che stanno concludendo il master hanno visitato alcuni vigneti, per lo più piccoli appezzamenti non irrigati ed allevati con il sistema classico del filare basso a guyot che esalta la qualità delle uve, grazie anche ad una difesa integrata con il mancato utilizzo di trattamenti insetticidi. Un giro anche al Casale di Stoza in corso di ristrutturazione e poi tutti nella sala degustazione per assaporare le nuove annate di Pozzodorico ed Ercole guidati dal Paolo Zaccaria, l’esperto assaggiatore del Gambero Rosso, che li ha condotti alla scoperta delle note olfattive e gustative del Nero Buono.

Questo ulteriore riconoscimento da parte di una delle più importanti case editrici italiane di enogastronomia va ad aggiungersi ai tanti altri ottenuti negli oltre 60 anni di attività. Solo in questi primi mesi del 2013 sono entrati nella pluridecorata bacheca il Premio “Moneta” alla cantina e il Premio “Vino Quotidiano” al Pantaleo; il Diploma di Gran Menzione Vinitaly al Castore e il Diploma Calix Aureus all’Ercole Nero Buono.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social