''NUOVE PROSPETTIVE'' LANCIA DA FONDI IL PROGETTO 'ALBATROS', COINVOLTE FORMIA, SPERLONGA, SERMONETA E ITRI

''NUOVE PROSPETTIVE'' LANCIA DA FONDI IL PROGETTO 'ALBATROS', COINVOLTE FORMIA, SPERLONGA, SERMONETA E ITRI

foto conferenza 1Si è tenuta nella serata venerdì 1° marzo, presso il Castello Caetani in Fondi, la conferenza di presentazione del Progetto “Albatros” da parte dell’Associazione “Nuove Prospettive”. Con la partecipazione, tra gli altri, di Lucio Biasillo, assessore alla Cultura del Comune di Fondi, ed Emilio Sparagna, delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Formia, in rappresentanza degli enti e delle istituzioni che hanno sposato l’idea dell’Associazione, il presidente Angelo Macaro e il suo vice Filippo Signore hanno salutato pubblicamente il nuovo Consiglio Direttivo di “Nuove Prospettive”, perchè con lo stesso spirito che animò i soci fondatori nell’ormai lontano 1995 si è aggiunta linfa vitale da parte di tanti giovani professionisti e non, che hanno portato entusiasmo e voglia di fare.

Il 9 agosto l’Associazione spegnerà le sue prime diciotto candeline e quindi il 2013 vuole essere per “Nuove Prospettive” l’anno della consacrazione a punto di riferimento sociale e culturale, in particolare per le giovani generazioni.

L’Associazione, impegnata da sempre nella promozione del territorio attraverso una rete di accordi bilaterali, con istituzioni scolastiche e non, con cui stringere legami di Collaborazione per progetti culturali, sociali, sportivi e turistici anche attraverso scambi ed esperienze artistiche, ha come suo primario obiettivo quello di sviluppare, far crescere valori quali quelli della convivenza civile, della scoperta e della valorizzazione di altre culture, contribuendo a realizzare un mondo migliore. Ed ancora promuovere le risorse storico-culturali, paesaggistiche, ambientali ed enogastronomiche della nostra città e di tutto il sud-pontino, favorendo lo sviluppo della cultura, dell’ospitalità, del turismo e dei servizi ad essi collegati, inserendosi nel filone del turismo sociale. Proprio nella serata di venerdì è stato presentato ufficialmente l’accordo sottoscritto con la “Russian State Social University” di Mosca, a firma del rettore Lidia Fedyankina.

Un’Università istituita dal Governo della Federazione Russa nel 1991 che ha una particolarità: è l’unica Università Statale Sociale della Russia e paesi Baltici. Oltre alla sede centrale di Mosca, può contare su 40 filiali ed uffici di rappresentanza e 9 centri internazionali di formazione sociale. Nella sola Mosca gli studenti iscritti arrivano a circa 28mila e circa 100mila se consideriamo quelli provenienti da tutte le regioni russe.

Dal 14 al 30 aprile un gruppo di studenti universitari ed accompagnatori della “Russian Social State University” di Mosca saranno ospiti della città di Fondi. Ecco l’essenza del progetto “Albatros”: in un’epoca dove il virtuale sta avendo la meglio sul reale, dove i grandi circuiti turistici penalizzano i nostri territori, il sud-pontino in particolar modo, unici per bellezza, storia, cultura, l’Associazione “Nuove Prospettive”, in sinergia con enti pubblici, associazioni culturali e sociali, associazioni di categoria, ma anche soggetti privati, vuole creare una solida rete sociale in grado di catturare flussi turistici che oggi vengono indirizzati altrove.

“In collaborazione con quanti stanno prestando attenzione ed interesse a questo progetto, a partire dal Comune di Fondi, dall’Amministrazione Provinciale di Latina alla Regione Lazio, dal Comune di Formia alle Amministrazioni Comunali di Sermoneta, Sperlonga ed Itri, ad Associazioni che hanno già dato la loro disponibilità, sarà offerto ai nostri ospiti un prodotto che è un valore aggiunto, non economico, con la chiara volontà di favorire la conoscenza del sud-pontino e la
crescita, su basi solide, di un movimento turistico sociale indirizzato particolarmente ai giovani, oggi di fatto sconosciuto o quasi” ha riassunto il presidente di “Nuove Prospettive” Angelo Macaro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social