CONFINDUSTRIA LATINA, FONDIMPRESA LAZIO, CGIL, CISL E UIL INSIEME PER LA COMPETITIVITÀ

CONFINDUSTRIA LATINA, FONDIMPRESA LAZIO, CGIL, CISL E UIL INSIEME PER LA COMPETITIVITÀ

logo20confindustriaFondImpresa Lazio, Confindustria Latina e Rete Fondimpresa hanno organizzato, per lunedì 4 marzo alle ore 15.00 presso la sala Convegni dell’Associazione, il convegno ‘Formarsi per non fermarsi’, in collaborazione con le organizzazioni sindacali provinciali CGIL, CISL e UIL.

Costituito nel 2007 da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, Fondimpresa è il più importante tra i Fondi interprofessionali per la formazione continua in grado di rappresentare l’industria italiana in maniera trasversale alle dimensioni e ai settori produttivi, avendo un peso pari al 47% del totale dei fondi. Le adesioni, cresciute del 325% in 7 anni, attualmente contano 140.165 mila imprese, con un totale di 4 milioni i lavoratori. La cultura della formazione è cambiata decisamente, grazie al finanziamento dei piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, condivisi tra le Parti Sociali. Fanno capo a Fondimpresa aziende di ogni dimensione e settore produttivo, ma quasi il 98% appartiene alla piccola e media impresa.

“L’incontro di lunedì – spiega Sergio Viceconte presidente di Fondimpresa Lazio e Direttore Generale di Confindustria Latina – al quale parteciperà il Direttore Generale di Fondimpresa Nazionale Paola Vitto, ha l’obiettivo di promuovere la formazione continua come fattore strategico di competitività presso le imprese associate, in particolare le Pmi. Il seminario vuole dunque rappresentare un momento di riflessione e confronto per definire azioni condivise per un uso più ampio dello strumento Fondimpresa che, facendosi interprete dei nuovi bisogni, ha dato un forte impulso di modernizzazione al sistema”.

“La crisi che stiamo vivendo in questo momento storico – continua Viceconte – ha infatti sottolineato con evidenza il valore strategico della formazione per lo sviluppo delle imprese. Riqualificare e accrescere le nuove professionalità tramite le opportunità formative vuol dire offrire nuove chance di lavoro alle persone e nuove risorse competitive alle aziende. Aderire a Fondimpresa non comporta alcun onere aggiuntivo, solo vantaggi, poiché il contributo dello 0,30% dovuto all’INPS è comunque obbligatorio e non destinarlo a Fondimpresa significa privarsi di una opportunità. La professionalità non deve essere sorpassata dai tempi, e allora l’imperativo è formarsi per non fermarsi”.

“Imprese e dipendenti sono tutti chiamati alla stessa sfida – conclude –, e la formazione erogata da Fondimpresa ha il grande vantaggio di partire dalla domanda. Possiamo infatti monitorare l’esigenza formativa delle imprese del nostro territorio in base ai reali fabbisogni e offrire ed erogare una formazione orientata alle necessità operative concrete dell’impresa. È grazie a questa formula ‘win to win’ che Fondimpresa è cresciuto negli anni del 325%”.

I NUMERI DI FONDIMPRESA

Fondimpresa Lazio è l’Organismo Bilaterale Regionale creato da Fondimpresa per supportare tecnicamente l’attività di elaborazione dei piani formativi da parte delle imprese e per la successiva valutazione di conformità dei piani stessi ai fini del finanziamento. Le aziende aderenti a Fondimpresa sono 140.165 mila, cresciute del 325% in 7 anni, e i lavoratori 4 milioni; in base alle adesioni, sono stati girati annualmente circa 270 milioni di euro a Fondimpresa, ovvero il 47% delle risorse complessive destinate ai Fondi interprofessionali; 50.000 le aziende che hanno già utilizzato Fondimpresa come fonte di finanziamento per la formazione, consentendo l’aggiornamento e la riqualificazione di oltre 2 milioni di lavoratori.

Nel Lazio hanno già aderito al sistema Fondimpresa quasi 8.633 aziende che occupano oltre 630mila lavoratori; approvati più di 1.500 piani formativi presentati dalle aziende del Lazio, di cui circa 250 provenienti dalle aziende pontine. Nella provincia di Latina, infatti, le imprese iscritte a Fondimpresa sono quasi 1.400 per un totale di oltre 22mila lavoratori.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social