DNB: IMPEGNI CASALINGHI PER AUTOSOFT SCAURI E IRIS SERAPO GAETA

DNB: IMPEGNI CASALINGHI PER AUTOSOFT SCAURI E IRIS SERAPO GAETA

pozzi scauri basketQUI SCAURI

Dodicesimo turno casalingo per l’Autosoft Scauri che nella 22esima giornata di DnB (la settima di ritorno) in agenda domenica 24 febbraio, alle 18, ospita al Pala Borrelli la Pallacanestro Pescara. Una partita che per certi versi può rappresentare la svolta nella stagione delle due squadre divise in classifica da due punti. La formazione abruzzese, che s’impose all’andata 81-70, occupa il quarto posto in classifica con 28 punti. La squadra laziale che questa settimana ha conosciuto il nuovo allenatore, Massimo Padovano, staziona in sesta posizione a quota 26. Nel mirino dei delfini c’è il quarto posto e quale occasione migliore per agganciare il team di coach Tony Trullo che fuori casa vanta 5 vittorie (Fondi, Ostuni, Pescara, Bisceglie, Bernalda) e 6 sconfitte (Agropoli, Gaeta, Roseto, Rieti, Stella Azzurra, Martina Franca), segnando in media 71.7 punti contro i 70.2 subiti. Sul fronte opposto i biancazzurri tra le mura amiche hanno raccolto 9 successi (Bisceglie, Bernalda, Roseto, Gaeta, Ostuni, Fondi, Agropoli, Monteroni, Rieti) e 2 ko (BNB Corato, Trapani). In vista della sfida di domenica tutti i giocatori scauresi sono a disposizione di coach Padovano nonostante qualche acciacco muscolare per Torboli. Serino invece ha recuperato dal colpo all’occhio subito nella gara contro Rieti che non gli ha consentito poi di scendere in campo contro Roseto. Tra le fila pescaresi il capocannoniere è il centro Marko Mlinar (14.1), poi la guardia ala Andrea Lagioia (12.8), la guardia Federico Adolfo Gilardi (11.3), il play Claudio Maino (10.4), l’ala Gianluca Di Carmine (8.7), la guardia Simone Pepe (8.3), il centro Rudy Diener (8.2), la guardia ala Emidio Di Donato (4.9) e il play Sacha Moré (1.3). Arbitreranno la gara Roberto Radaelli di Rho (MI) e Matteo Spinelli di Pavia.

*Antonello Lilliu*

*Antonello Lilliu*

QUI GAETA

Nella ventiduesima giornata del campionato di DNB la Iris Serapo Gaeta, Domenica con inizio alle 18, presso il Palamarina di Serapo, ospiterà la BCC Agropoli di Coach Paternoster. La squadra campana divide la decima posizione in classifica insieme a Rieti e proprio la squadra biancoverde grazie ai 18 punti all’attivo conquistati fino a questo momento, frutto soprattutto del buon rendimento casalingo. Questo fatto non dovrà assolutamente illudere la squadra gaetana visto che la BCC Agropoli ha comunque i giocatori che possono impensierire dal play Ferrara ( 14.4 punti e 2.5 assist di media a partita), alla guardia Stijepovic ( 13.7 punti e 7.4 rimbalzi di media a partita), i due giocatori più rappresentativi della squadra del Cilento, comunque ben coadiuvati dall’ala – pivot Marmugi e dal play, ultimo arrivato, Di Capua. La squadra biancoverde, dal canto suo, proverà a concedersi ancora una serata positiva fra le mura amiche dopo quella magica regalata ai tifosi contro Roseto. Purtroppo Coach Nardone dovrà fare a meno di Ferraiuolo che per accertamenti resterà a riposo per qualche tempo e recuperato Lilliu, dopo l’influenza che l’ha debilitato nell’ultima gara, crede nel grande carattere di suoi ragazzi: “Quest’anno non possiamo dire che la fortuna ci abbia dato una mano ma grazie a Dio ho un gruppo di ragazzi con un carattere enorme e Domenica metteranno in campo tutta la generosità che possiedono.” Generosità che ha portato a Lilliu a giocare con l’influenza Sabato scorso, senza tirarsi indietro; ma questo è un marchio di fabbrica di tutta la squadra che sta reagendo alla grande ai tanti ostacoli incontrati in questa stagione, disputando una stagione fantastica, assaporando anche i play off alla fine del girone di andata. Adesso comunque bisogna guardare avanti ed il futuro prossimo si chiama Agropoli per provare ad aggiungere un’altra perla a questa bella stagione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }