***video***CROCE ROSSA: PARTITO A FORMIA IL CORSO SASFID, SERVIZIO ASSISTENZA AI SENZA FISSA DIMORA

***video***CROCE ROSSA: PARTITO A FORMIA IL CORSO SASFID, SERVIZIO ASSISTENZA AI SENZA FISSA DIMORA


croce rossaE’ iniziato ieri il corso “SASFID”: Servizio Assistenza ai Senza Fissa Dimora presso il Villaggio Don Bosco-Formia con i volontari dei gruppi di Gaeta-Formia-Minturno-Castelforte.

Le linee guida sulle attività delle Unità di Strada per i senza dimora sono state realizzate con l’obiettivo di fornire uno strumento di supporto per contribuire al miglioramento della qualità dell’azione delle squadre di volontari che si occupano delle vulnerabilità estreme attraverso interventi definiti da regole generali.

In questo senso le regole qui contenute richiamano la recente articolazione degli obiettivi strategici della Croce Rossa Italiana e in particolare l’obiettivo numero 2: Favoriamo il supporto e l’inclusione sociale; e l’obiettivo numero 6: Agiamo con una struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell’opera del Volontariato.

La Croce Rossa Italiana intende, con il presente strumento, da una parte realizzare interventi volti a prevenire, mitigare e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale che, in quanto tali, precludono e/o ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della comunità nel suo complesso; dall’altra parte rafforzare la cultura del servizio volontario e della partecipazione attiva anche adattando ogni azione all’evoluzione dei bisogni delle persone vulnerabili.

Gli interventi sociosanitari di assistenza e inclusione impattano considerevolmente sui processi interni all’Associazione, sulla struttura organizzativa e sulle modalità di interazione con i vulnerabili. Ogni progetto di intervento sociale, quindi, non può limitarsi alla progettazione e realizzazione di servizi ma deve considerare anche tutti gli interventi di cambiamento necessari a produrre gli esiti attesi. Occorre governare i processi definendo e attuando un piano d’azione che consenta di porre in essere in modo coordinato e controllato tutte le attività finalizzate sia all’adeguamento dell’organizzazione interna sia alla comunicazione e informazione pubblica (accountability) sia, soprattutto a tutela degli utenti finali destinatari del progetto.

CORSO S.A.S.F.I.D. INTERGRUPPO

 Responsabile Corso: ARATARI MATILDE

Vice responsabile: MAGGIO ILARIA

Direttore Corso: DONAGGIO EMILIO

Segreteria Corso:

  • CASSARO SABRINA
  • MORRONE ANNA

Docenti:

  • Volont. VALENTE NADIA (Infermiera)
  • Volont. D’AMATO FLORITA (Dott.ssa Educatrice)
  • Volont. DONAGGIO EMILIO (Dirigente)
  • Volont. FAVA DONATELLA (Medico)
  • Dott. MASIELLO VALENTINA (Ass. Sociale)
  • Dott. FORTE ANGELA (Ass. Sociale)
  • Dott. GIUESPPE TREGLIA (Ass. alle Politiche Sociale)

DATE STABILITE PER IL CORSO

  • Mercoledì 20 Febbraio 2013 :

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO (doc. Donaggio Emilio)

  • Venerdì 22 Febbraio 2013:

1)    ASPETTI NORMATIVI E LEGALI (doc. dott.ssa Masiello Valentina- dott.ssa Forte Angela)

  • Mercoledì 27 Febbraio  2013:

2)     ASPETTI PSICOLOGICI E COMUNICAZIONE (doc. D’Amato Florita – Aratari Matilde)

  • Venerdì 01 Marzo 2013:

3)    RETE DEI SERVIZI (doc. Dott. Giuseppe Treglia)

  • Mercoledì 06 Marzo 2013:

4)    ASPETTI SANITARI (doc. Valente Nadia – Fava Donatella)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social