LABORATORIO DI CUCINA PER GLI ANZIANI OSPITI DI VILLA ASCENZIA A GIULIANELLO

LABORATORIO DI CUCINA PER GLI ANZIANI OSPITI DI VILLA ASCENZIA A GIULIANELLO

nonni cuochi2Tra le varie attività ricreative già in corso di svolgimento, nella casa di riposo Villa Ascenzia di Giulianello è stato avviato un laboratorio di cucina i cui protagonisti sono gli anziani ospiti della struttura di Colle Pigna.

Si tratta di un progetto che ha come obiettivo la stimolazione sensoriale in quanto i cinque sensi vengono riattivati attraverso la manipolazione e il riconoscimento olfattivo e visivo degli alimenti.

Un ulteriore momento di socializzazione e condivisione delle esperienze durante il quale costoro sono chiamati a preparare direttamente la propria merenda o un altro qualsiasi pasto della giornata, fornendo loro il materiale necessario. Disposti tutti intorno allo stesso banco di lavoro, con ingredienti e strumenti alla mano, parte la preparazione della pietanza, in un’atmosfera di festa capace di coinvolgere anche chi non può collaborare attivamente che può però contribuire con i propri consigli.

nonni cuochi1Di solito vengono preparati i piatti tipici della tradizione locale così mentre si riscoprono antichi sapori riaffiorano anche i ricordi personali, utili a rafforzare il senso di identità di ciascuno di loro. In ogni caso si tende a realizzare qualcosa di semplice ma sfizioso, e soprattutto diverso dalle consuete abitudini alimentari, e seguendo le usanze culinarie della stagione e delle feste in corso, come è avvenuto a Carnevale. L’assaggio finale è sicuramente l’aspetto più gratificante, in cui ognuno dei nonni cuochi può sentirsi soddisfatto del (capo) lavoro realizzato, degustandolo poi tutti insieme in tranquillità seduti attorno ad un unico tavolo.

I primi risultati sono soddisfacenti, perché si è creato un clima di piacevole armonia dove è possibile anche stimolare le persone a livello cognitivo attraverso la rievocazione di ricordi e la formulazione di correlazioni con le tradizioni familiari e il confronto con gli altri. A tal fine sono stati introdotti, come strumenti di lavoro, oggetti ed ingredienti che permettono una stimolazione significativa grazie al riconoscimento e alla stimolazione sensoriale dal punto di vista tattile, visivo, olfattivo e gustativo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }