LA GROTTA DI TIBERIO A SPERLONGA E LE SCULTURE DI SOGGETTO OMERICO

LA GROTTA DI TIBERIO A SPERLONGA E LE SCULTURE DI SOGGETTO OMERICO

07Venerdì 8 febbraio, alle ore 17,00, presso la sala dell’Archivio Storico del Comune di Formia, la F.I.D.A.P.A. sezione di Gaeta – Formia – Minturno, organizza la presentazione del libro “LA GROTTA DI TIBERIO E LE SCULTURE DI SOGGETTO OMERICO”.
Il testo scritto dalla Dott.ssa Marisa De’ Spagnolis, già direttrice archeologa coordinatrice della Soprintendenza dei Beni Culturali ed Archeologici del Lazio, nonché già direttore del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga, tratta dei gruppi omerici che arredavano la grotta, opere dei più grandi artisti della fine del I° secolo a. C.
Il testo edito dalla Cooperativa Phoenix presieduta da Edoardo Schina, e stampato dalla tipografia Fabrizio di Itri, è corredato dalle foto di Edoardo Schina, Damiano Macone, Enrico Duratorre, Franco De Luca e Annalisa Zavattini, è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione A.M.A.N.S. (Amici del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga) presieduta dalla Dott.ssa Maria Colussi, e di tutto il personale del Museo di Sperlonga.
La presentazione sarà una grande occasione per approfondire la conoscenza di uno dei luoghi, del nostro territorio, fortemente ricco di storia.

Foto e testo di Enrico Duratorre

You must be logged in to post a comment Login

h24Social