SQUADRA MOBILE: UN ARRESTO PER TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

SQUADRA MOBILE: UN ARRESTO PER TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

DSC_0059AGGIORNAMENTO – Nel pomeriggio di ieri, la Squadra Mobile di Latina ha tratto in arresto Maurizio F. di anni 42, incensurato, per traffico di sostanze stupefacenti. L’uomo, di professione carrozziere, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di kg. 1,5 di cocaina e kg.1,7 di hashish, occultati all’interno di una botola ricavata nell’appartamento dell’abitazione.

L’operazione odierna scaturisce da una serie di servizi di controllo del territorio predisposti dalla Questura di Latina per il contrasto della criminalità diffusa ed organizzata, con particolare riferimento al traffico delle sostanze stupefacenti e delle armi.

La Squadra Mobile, attraverso l’analisi e l’elaborazione dei dati provenienti dagli equipaggi dislocati sul territorio della provincia, messi in campo dal locale Ufficio Prevenzione Generale, dai Commissariati di P.S. e dal Reparto Prevenzione Crimine Lazio, individua periodicamente degli obiettivi “sensibili”, meritevoli di approfondimento investigativo sulla base di determinati parametri.

DSC_0066Nel pomeriggio di ieri, acquisiti gli elementi necessari per intervenire, la Squadra Mobile, in collaborazione con due unità cinofile della Polizia di Stato, ha eseguito una perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione di un carrozziere incensurato, ritenuto essere il principale riferimento per l’approvvigionamento di sostanze stupefacenti nel centro cittadino e nel Nord Pontino.

Durante la perquisizione, il cane antidroga segnalava la presenza di stupefacente all’interno dell’autovettura dell’uomo e del bagno ubicato in un locale adibito ad officina-carrozzeria.  Da un controllo capillare della struttura, un operatore si accorgeva che una mattonella del pavimento poteva essere rimossa con l’utilizzo di una ventosa, occultata dietro i sanitari.

DSC_0032Al di sotto, era presente un foro di accesso ad un vano segreto dove erano occultate varie confezioni contenenti sostanza stupefacente di tipo cocaina ed hashish  per un peso complessivo superiore ai tre chilogrammi.

E’ stata sequestrata anche la somma di 12.000 euro circa in banconote e monete di vario taglio, materiale utilizzato per il confezionamento, una bilancia digitale da cucina ed un bilancino di precisione.

Di particolare interesse investigativo è stato il rinvenimento di una pressa di grosse dimensioni utilizzata per comprimere lo stupefacente e tre stampi artigianali di diversa natura. Uno destinato alla produzione di ovuli, uno per la creazione di dischetti cilindrici ed uno per imprimere un marchio a forma di margherita.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Proseguiranno le indagini per risalire ai fornitori ed individuare i clienti finali dello stupefacente sequestrato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]