***video***GAETA, NEUROPSICHIATRIA INFANTILE CHIUSO DA UN LUCCHETTO, IL CENTRO VERRà TRASFERITO NEI PROSSIMI GIORNI A FORMIA

***video***GAETA, NEUROPSICHIATRIA INFANTILE CHIUSO DA UN LUCCHETTO, IL CENTRO VERRà TRASFERITO NEI PROSSIMI GIORNI A FORMIA


DSC_8887Il presidio territoriale di Neuropsichiatria infantile collocato all’ultimo piano del palazzo di Via Amalfi, sarà trasferito momentaneamente alla ospedale Dono Svizzero di Formia.

Tiene ancora banco la questione della struttura di via Amalfi di Gaeta dove insistono ad oggi tre realtà che condividono lo stesso edificio comunale: quella dell’asilo nido comunale e quella del trattamento socio sanitario assistenziale dei servizi riabilitati, oltre il centro anziani di Serapo.

Se venerdì notte si era svolto in comune un vertice tra il Sindaco Mitrano e l’Asl, da cui emergeva la necessità di trasferire il centro a Formia in attesa di ubicarlo definitivamente presso il distretto sanitario del presidio ospedaliero Mons. Di Liegro, questa mattina il personale del centro riabilitativo ha trovato la porta d’ingresso bloccata da una catena, senza che fosse stata emanata alcuna ordinanza sindacale oltre alla mancata comunicazione all’utenza. Secondo quanto riferito dal consigliere comunale Eduardo Accetta, la chiusura della porta con catena e lucchetto è stata una scelta necessaria, poichè la stessa si è rotta durante la verifica, avvenuta nei giorni scorsi all’interno della struttura, da parte dei vigili del fuoco. Diverse persone arrivate sul luogo sono state costrette a ritornare a casa. Anche perché l’impossibilità di accedere negli uffici ha di fatto impedito al personale di poter comunicare con gli utenti.

Al di là della necessità di riportare le attività dell’asilo nido in Via Amalfi, questo intervento di chiusura potrebbe configurare l’interruzione di un pubblico servizio. Questa la principale accusa rivolta all’amministrazione comunale già alle prese con la spinosa questione legata al vicino asilo nido di via Amalfi dove per le tre realtà ospitate esiste soltanto una uscita di emergenza che al tempo stesso era utilizzata dal centro psico-riabilitativo trasferito momentaneamente all’ospedale formiano.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Gaeta, Blitz dei carabinieri. Sigilli all’asilo nido di via Amalfi – 24 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Gaeta, blitz e sequestro all’asilo nido. Parlano il sindaco e la presidente Manfellotti – 25 gennaio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social