STATO DI AGITAZIONE ALLA SPL DI SEZZE

STATO DI AGITAZIONE ALLA SPL DI SEZZE

473_spl_sezzeStato di agitazione alla SPL di Sezze. Lo annunciano in una nota indirizzata alla direzione della società e, per conoscenza, al Prefetto di Latina, al Sindaco di Sezze, alla maggioranza e all’opposizione rappresentata in Comune, i segretari FP – Cgil Giulio Morgia e Fit – Cisl Massimo Feudi.

“In data odierna presso l’auditorium di Sezze si è tenuta l’assemblea dei lavoratori della S.P.L. Società che si occupa dei servizi utili alla cittadinanza quali igiene ambientale, sociale, tecnologico e altro.

La grande partecipazione e il nutrito dibattito ha fatto scaturire le maggiori preoccupazioni dei lavoratori tutti, quali il mantenimento occupazionale, il pagamento nei tempi dovuti dello stipendio nonché il rinnovo del contratto dei servizi scaduto il 31 dicembre e di cui ancora non si ha notizia.

L’assemblea, pur riconoscendo l’impegno profuso dal primo cittadino, ha dato mandato alle organizzazioni sindacali di dichiarare l’immediato stato di agitazione per rimuovere gli eventuali ostacoli che, paventando uno smembramento della SPL, non danno certezze ai lavoratori di essere traghettati in toto nella realtà che il Comune sta studiando di attuare, per avere certezze remunerative in tempi certi, per chiedere con forza che venga rinnovato il contratto dei servizi alla SPL.
La dichiarazione dello stato di agitazione sarà, rispetto alle normative vigenti, propedeutica a una prima giornata di sciopero che verrà annunciata trascorsi i termini previsti per il raffreddamento come da legge 146”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social