TERRACINA: CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO, IL REPORT

TERRACINA: CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO, IL REPORT
*Il sindaco Nicola Procaccini*

*Il sindaco Nicola Procaccini*

Questo pomeriggio il sindaco di Terracina, Nicola Procaccini, ha tenuto una partecipata conferenza stampa, che ha avuto come filo conduttore tre argomenti principali: le accuse rivolte dal consigliere di SEL riguardo a una presunta lettera scritta al dirigente del settore affinchè alla ditta incaricata della raccolta dei rifiuti fossero applicate penali scontate; la posizione politica che terrà in occasione nelle prossime elezioni; l’iniziativa di destinare i proventi della vendita dei regali ricevuti a Natale alla Casa Famiglia Gregorio Antonelli.

“La lettera fantasma”
C’è un consigliere comunale di opposizione, Vittorio Marzullo di SEL, che tira fuori una lettera senza firma, senza data, senza protocollo, senza carta intestata e ne fa un’azione politica.

Questo sistema di procedere lo ritengo un fatto scioccante perché: o si tratta di un irresponsabile pericoloso per se stesso  e per la città; oppure si tratta di un ingenuo che non si è reso conto di avere una polpetta avvelenata tra le mani.
In entrambi i casi non posso che deplorare nella maniera più ferma e amara un livello di contrapposizione politica che travalica il buon senso e le legittime critiche al lavoro della mia amministrazione.
L’azione di propaganda meramente ideologica attuata dal consigliere di SEL testimonia in maniera inconfutabile una deriva senza freni di determinati soggetti politici.

Operazione attuata non soltanto per mettere in difficoltà il sindaco, ma quello di mettere in cattiva luce l’azienda che sta eseguendo il servizio di raccolta dei rifiuti; esercitare una pressione su un servizio delicato o forse per una mera questione d’ingenuità.

Questo il consigliere Marzullo lo dovrà spiegare forse anche nelle sedi giudiziarie, perché ho già dato mandato all’avvocatura del Comune di valutare se si ravvisano gli estremi di un’eventuale azione legale nei suoi confronti.

“Le imminenti elezioni politiche”
In merito all’imminente campagna elettorale cercherò di essere super partes rispetto a tutti i partiti della maggioranza che mi sostengono, perché credo che un sindaco debba svolgere questo ruolo.

Cercherò di partecipare, dove mi sarà richiesto, agli eventi organizzati da tutti i partiti che sostengono la mia coalizione: dal PDL alla lista del Sindaco, da Fratelli d’Italia all’UDC, dal partito Repubblicano alla La Destra, perché con loro ho iniziato questo percorso e con loro voglio chiudere il mio mandato, sempre in un rapporto di grande comunione d’intenti

La mia ventennale amicizia con Giorgia Meloni, poi, non può che farmi guardare con grande affetto, stima, ammirazione ad un progetto politico che è certamente coraggioso, nuovo e che può rappresentare un passo in avanti positivo all’interno del centrodestra.

“La vendita dei regali di Natale del Sindaco”
I costosi regali che mi sono pervenuti in occasione del Natale 2012, ritengo non appartengano a Nicola Procaccini ma al sindaco di Terracina, e non credo sarebbe stato giusto che Nicola Procaccini se ne appropriasse.

Mantenerli mi avrebbe fatto sentito a disagio, anche se qualcuno ma ha suggerito di prenderli e stare zitto.

Io voglio dare alla città, in un momento storico difficile per cui tutti facciamo sacrifici, un’immagine di me che è poi quella reale, perché considero il mio incarico un’altissima e gratificante missione.

I proventi che giungeranno dalla vendita di un Rolex, di diverse bottiglie di vino, champagne pregiati e quadri importanti ho deciso di destinarli alla casa famiglia Gregorio Antonelli, la quale vive momenti difficili per far quadrare il proprio bilancio.

La Casa Famiglia Gregorio Antonelli è un’istituzione sociale storica di Terracina, che deve essere tutelata e anche se l’iniziativa è una goccia nel mare, sarà in ogni modo qualcosa di utile alla sua causa.

Per questo invito tutti i cittadini che volessero partecipare all’asta di interfacciarsi con il profilo facebook “Città di Terracina” dove si potranno avere tutte le informazioni per essere pronti a fare la propria offerta.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social