SQUADRA MOBILE: ARRESTO DI UN INCENSURATO PER PORTO DI ARMA DA FUOCO IN LUOGO PUBBLICO E MINACCE AGGRAVATE

SQUADRA MOBILE: ARRESTO DI UN INCENSURATO PER PORTO DI ARMA DA FUOCO IN LUOGO PUBBLICO E MINACCE AGGRAVATE

Nella serata di ieri, la Squadra Mobile di Latina ha tratto in arresto R.G. di anni 46, incensurato, perché trovato in possesso di una pistola calibro 9 nascosta all’interno della propria autovettura.

L’uomo, dipendente di una locale azienda farmaceutica, nella serata precedente aveva atteso fuori dal posto di lavoro un collega con il quale aveva avuto un diverbio e gli aveva puntato contro una pistola minacciandolo che se fosse stato cacciato dall’azienda per colpa sua, avrebbe utilizzato l’arma scaricandogli contro l’intero caricatore.

Personale della Squadra Mobile, allora, rintracciava immediatamente il sospettato presso la sede dell’azienda e lo trovava effettivamente in possesso di una pistola semiautomatica calibro 9 con caricatore inserito contenente 4 cartucce. Presso l’abitazione dell’uomo, venivano rinvenute ulteriori due scatole di 50 proiettili l’una, prontamente sequestrate.

L’arrestato è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale e dovrà rispondere di porto illegale di arma comune da sparo e minacce aggravate.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social