ANTONIO D'ACUNTO: UN PREFETTO CHE VIVE TRA LA GENTE. MARTEDI' VISITA ITRI

Il prefetto di Latina Antonio D’Acunto
Visita del Prefetto di Latina, domani, martedi, a Itri. Il capo dell’Ufficio territoriale di Governo sarà nel centro aurunco nella mattinata per incontrare i responsabili dell’amministrazione comunale, operatori economici, scolaresche e cittadini, prima di concludere il suo approccio con la realtà locale recandosi a visitare il castello medievale da poco restaurato. Per il dott. D’Acunto è la prima volta della sua venuta a Itri, dove, in precedenza, erano stati quasi tutti i
Prefetti che si sono avvicendati alla guida dell’organismo di governo pontino. Il predecessore dell’attuale figura istituzionale, Bruno Frattasi, venne a Itri in due occasioni, il 25 aprile del 2008, quando si celebrò nel centro aurunco la ricorrenza della Liberazione con l’intervento di tutti i sindaci della provincia, e nell’agosto di tre anni fa quando il comune organizzò un incontro con il comandante di una nave mercantile Mario Albano, rapito, nella zona del Golfo Persico, da una banda di pirati, il sabato santo e rilasciato prima di Ferragosto dello steso anno. Per il dott. Antonio D’Acunto, che sta contattando tutte le 33 realtà comunali pontine, si tratta dell’ennesima presenza in un centro medio-piccolo, dopo le esperienze a Ventotene e a Sermoneta, con la Banda dei Carabinieri, a Monte San Biagio, il 15 dicembre scorso, per i 150 anni di quel comune, e in altri paesi che il Prefetto sta monitorando nell’interezza delle loro problematiche.