FONDI: ALTAMURA DELLA "CHIRONE" INTERVIENE SULLA DIFFERENZIATA "PORTA A PORTA"

FONDI: ALTAMURA DELLA "CHIRONE" INTERVIENE SULLA DIFFERENZIATA "PORTA A PORTA"

*Davide Altamura*

Davide Altamura, presidente dell’associazione culturale e ambientale “Chirone”, aspettando la raccolta differenziata “porta a porta”,  ricorda i passi in avanti che l’amministrazione comunale di Fondi ha compiuto nel 2012 nell’ambito rifiuti.

“La partecipazione alla settimana dei rifiuti, svoltasi a novembre, ad esempio, – sottolinea il neo presidente, succeduto da poco a Simone Nardone – è servita a sensibilizzare i cittadini tutti e a smuovere coscienze dormienti. All’inizio di gennaio, il sindaco De Meo e l’assessore Pietricola hanno annunciato che sono aumentate le ore di ritiro dei rifiuti ingombranti, rifiuti particolari che non devono essere smaltiti insieme all’umido e non rientrano nella differenziata. Tra le altre iniziative è possibile richiedere al comune di Fondi una compostiera, ovvero un contenitore di legno pensato per favorire il compostaggio dei rifiuti organici e vegetali cioè rifiuti biodegradabili. Per averla in comodato d’uso gratuito bisogna avere un’area verde di cinquanta metri quadrati. Questo progetto è promosso dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Fondi in collaborazione con il Parco Regionale dei Monti Aurunci. Arriva, poi, la raccolta differenziata “porta a porta”, il sistema più adatto per attivare un meccanismo di coinvolgimento dei cittadini attivo già in tutti i comuni limitrofi e della provincia, che porterà all’inizio qualche problema di tipo tecnico e a livello di costi un sensibile aumento, ma la giunta comunale, preoccupandosi del futuro della città di Fondi, svolge il proprio lavoro per raggiungere obiettivi a lungo termine atti a migliorare la qualità della vita. Evidenzio con documentata convinzione l’importanza della realizzazione di una pratica di smaltimento dei rifiuti – ha concluso il presidente Altamura – in base alle direttive europee sulla differenziata”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social