FORMIA, ALFREDO REICHLIN E CLAUDIO SARDO DOMENICA AL CONI

FORMIA, ALFREDO REICHLIN E CLAUDIO SARDO DOMENICA AL CONI

*Claudio Sardo*

Il direttore del quotidiano nazionale L’Unità Claudio Sardo intervisterà domenica mattina, a partire dalle ore 10 e 30, presso l’aula magna del Coni Bruno Zauli di Formia, l’ex deputato, giornalista e partigiano Alfredo Reichlin.

Un appuntamento di prestigio che accenderà le luci della ribalta politica nazionale sulla città di Formia. Un evento significativo che vedrà uno dei maggiori esponenti e conoscitori del fenomeno democratico di tutta Italia affrontare i temi tra i più attuali nella gestione di una pubblica amministrazione. L’incontro, che promette un’ampia eco su scala nazionale, è stato voluto e organizzato per opera della neonata associazione Cittadini Due Punto Zero che marca come scopo principale della propria attività, come peraltro si evince dal motto dell’associazione <nuovi modi di essere e partecipare>, un coinvolgimento diretto e una presa di responsabilità di ogni singolo cittadino nella gestione della propria comunità di appartenenza a qualsiasi livello istituzionale.

*Alfredo Reichlin*

Uno slogan diventato un’ossessione ma rivendicato con forza in tutte le iniziative messe finora in campo dal nascente sodalizio associativo formiano e in particolare dal suo presidente Clide Rak. <Siamo molto orgogliosi di poter patrocinare un incontro di così alto profilo politico e culturale – ha affermato Clide Rak -, che vuole rappresentare il primo passo verso gli stati generali di Formia. Un intervista come spazio di approfondimento sul delicato momento politico ed economico che il nostro Paese sta attraversando, con un’attenzione particolare alle prospettive di sviluppo che si possono prevedere per l’Italia post-crisi>.

Insomma una iniziativa che fa il paio con la presentazione del rapporto Formia avvenuto nelle scorse settimane, promosso dall’associazione e che ha peraltro incassato una grande partecipazione popolare, dove si è analizzato più che altro la situazione sociale sotto il profilo numerico e percettivo.

Ora si tratta di chiamare evidentemente n causa eminenti personalità nel mondo dell’analisi politica per tentare di dare anche valide opzioni alla risoluzione della famigerata crisi e proposte di sviluppo per il futuro della città. Anche perché inevitabilmente la natura e le conclusioni del dibattito non potranno non essere calate sulla realtà locale dove parimenti al contesto regionale e nazionale, ci saranno le elezioni per eleggere il nuovo primo cittadino.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]