DNB: MONTERONI LECCE E TRAPANI I PROSSIMI AVVERSARI DI SCAURI E GAETA

DNB: MONTERONI LECCE E TRAPANI I PROSSIMI AVVERSARI DI SCAURI E GAETA

QUI SCAURI

Il Pala Borrelli di Scauri apre le porte domenica 13 gennaio, alle 18, per la prima giornata di ritorno del campionato di Divisione Nazionale B (girone C). La squadra di Gianluigi Galetti sesta in classifica (10v/5p) ospita la matricola Quarta Caffè Monteroni, dodicesima forza del torneo (6v/9p). Una sfida sulla carta abbordabile per i biancazzurri che all’andata s’imposero sui pugliesi 90-68 con 24 punti di Serino e 21 di Iannone. La formazione di Antonio Lezzi (2v/5p fuori casa, punti realizzati 69.0 di media, subiti 77.4) è reduce da due sconfitte consecutive patite contro la Pallacanestro Pescara (83-77) e il Martina Franca (71-74 dts). Il team salentino annovera nei suoi attuali 11 elementi ben quattro volti nuovi rispetto alla passata stagione. Il play-guardia Simone Salamina (10.1 punti di media), il centro Alessandro Di Giacomo (8.2, 6.2 rimbalzi), l’under Simone Serio (1.2) e la guardia-ala, ex Viola Reggio Calabria, Stefano Potì (7.7). Nel frattempo, il capocannoniere della squadra è la guardia-ala Stefano Provenzano con 18.8 di media (50% da due, 35% da tre, 70% ai liberi in 34.5 minuti). E l’ala Antonio Chirico (11.4) indisponibile nelle ultime tre giornate. Arbitreranno la gara i signori Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e Andrea Giacalone di Trapani

QUI GAETA

Domenica inizierà il girone di ritorno di questo campionato di DNB  ed è consuetudine per la Iris Serapo Gaeta regalarci sempre forti emozioni e grandi soddisfazioni; infatti, dopo aver guadagnato l’ottavo posto solitario i ragazzi biancoverdi vorrebbero continuare a cullarsi in questo grande sogno che  nessuno vorrebbe finisse mai. Però bisogna guardare in faccia la realtà e la realtà ha il nome della prossima avversaria, un nome roboante per chi mastica la Pallacanestro , ed è quello della LightHouse Trapani , squadra di primo livello che sta provando a ritornare presto ai palcoscenici che più gli competono. La squadra siciliana, allenata da Coach Priulla, si trova al secondo posto in classifica, in coabitazione con Roseto, con 22 punti all’attivo, a 8 lunghezze di ritardo dall’imbattuta Bk Nord Barese; un ruolino di marcia di tutto rispetto, visto che per lungo tempo ha dovuto fare a meno di uno dei suoi uomini più rappresentativi, l’Italo – Argentino Svoboda, già decisivo nella gara d’andata. In quanto è una squadra che punta diretta alla promozione il Roster è di tutto rispetto: oltre al già citato Svoboda, che sarà regolarmente della partita, bisogna annoverare l’ala Nelson Rizzitiello ( 16.4 media punti a partita), il Play Davide Virgilio ( 13.8 punti e 2.6 assist di media a partita) ed il pivot Luca Ianes ( 11 punti e 13.9 rimbalzi di media a partita). De Gregori, Tardito, Costantino, Tredici, Morgillo e Gentile ed il nuovo arrivo Valentino ( ex Scauri) che andranno a completare il roster, sono giocatori che posso dire la loro in maniera significativa. In casa Iris Serapo Gaeta si respira l’aria del grande evento: ormai è passato tanto tempo dall’esordio in terra Siciliana e nei ragazzi biancoverdi, da quel giorno, è aumentata l’ autostima e la consapevolezza nei propri mezzi e pronti a questa nuova impresa che affronteranno sempre con il cuore, il coraggio ed il carattere che gli ha sempre contraddistinti. Coach Nardone potrà contare anche sulla presenza di Addessi, che questa settimana si è allenato regolarmente e quindi Domenica potrebbe tornare a calcare il parquet. Gli ingredienti quindi per assistere ad una gran bella partita ci sono tutti e per questo motivo si invitano gli sportivi e gli appassionati a riempire il Palamarina per sia per assistere ad una bella giornata di sport , sia per sostenere e spingere i ragazzi biancoverdi verso il loro sogno, diventato sempre meno proibitivo con il passar delle giornate. Vedere il Palamarina esaurito sarebbe una soddisfazione enorme ma specialmente un premio meritato per questi ragazzi che stanno onorando la maglia gettando in campo fino all’ultima stilla di energia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social