LENOLA, GLI SCOPPIA UN PETARDO IN MANO. RICOVERATO AL SANT'EUGENIO DI ROMA

Ferito alla mano per lo scoppio di un petardo, è finito all’ospedale “Sant’Eugenio” di Roma. Si tratta di RossanoD.F., un 31enne che abita a Vallebernardo, una frazione di Lenola in via Aldo Moro. Il giovane, verso le 23,30, stava festeggiando con alcuni amici l’arrivo del Capodanno quando un petardo gli è scoppiato tra le mani, ferendolo gravemente. Trasportato di corsa presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” a Fondi, gli venivano riscontrate ustioni di primo e di secondo grado su tre dita della mano destra, per cui gli operatori del reparto provvedevano a trasferirlo immediatamente presso il nosocomio romano, specializzato per gli interventi a seguito di ustioni.