TORNANO NUOVAMENTE IN AZIONE I CARRO ATTREZZI SUL TERRITORIO DI FORMIA

Dopo quasi sei mesi torna nuovamente in funzione il servizio di rimozione dei veicoli in divieto di sosta sul territorio di Formia. Nei giorni scorsi il dirigente dell’Ufficio di Polizia Locale, il comandante Rosanna Picano, ha firmato una determina con la quale affida fino al 20 giugno del 2013 l’incarico alla “Palmieri & Treglia” per un costo complessivo di 10 mila euro. La data di scadenza non è presa a caso. Entro la fine di giugno, infatti, è prevista l’udienza davanti al Tar di Latina al quale la ditta formiana ha fatto ricorso impugnando la revoca dell’aggiudicazione provvisoria dell’appalto. Un primo pronunciamento da parte dei giudici amministrativi è arrivato lo scorso 8 novembre, quando con un’ordinanza, la numero 366, sono stati sospesi tutti gli effetti della revoca precedente. Finché il Tar non entrerà nel merito della vicenda, sarà la “Palmieri & Treglia” a gestire il servizio. Inutile dire che negli ultimi mesi la città di Formia ha vissuto una vera e propria anarchia sul fronte dei parcheggi selvaggi. Soprattutto durante il periodo estivo. Di multe ne sono state elevate a bizzeffe: i vigili tra divieti di sosta e intralcio alla circolazione avranno consumato decine e decine di blocchetti per le contravvenzioni. Sanzioni sì, eppure senza un servizio di rimozione è stata dura per gli agenti di piazzetta delle Erbe poter gestire tutte le situazioni critiche che puntualmente si presentavano in città e nelle località balneari. Senza una ditta incaricata, nessuno era autorizzato a rimuovere i veicoli. Fatto salvo che a intervenire fossero Carabinieri o Polizia Stradale. Questa però è storia vecchia. Da qualche giorno i carro attrezzi, su chiamata dei vigili urbani, sono già all’opera. Automobilisti indisciplinati siete avvisati.