CONFINDUSTRIA LATINA, COSTITUITA UNA NUOVA RETE D’IMPRESA PER IL TURISMO NAUTICO

CONFINDUSTRIA LATINA, COSTITUITA UNA NUOVA RETE D’IMPRESA PER IL TURISMO NAUTICO

Sabato 15 dicembre a Gaeta si è costituita la quinta Rete di Imprese in cui Confindustria Latina ha svolto l’importante ruolo di regia tra gli imprenditori associati. R.I.M.Y.G. Rete di Imprese Maxi Yachts Gaeta, è infatti l’ultimo successo di questo strumento in grado di proporre nuovi soggetti competitivi sul mercato. Le aziende firmatarie sono BASE NAUTICA FLAVIO GIOIA s.p.a., I VIAGGI DI KILROY s.r.l., WWW.CARRAFELLIBROS.COM s.r.l., VILLA IRLANDA CONGRESSI E TURISMO s.r.l. e CENTRO NAUTICAR GRANDI MARCHI s.r.l..
A seguito della costituzione, è stato nominato presidente della Rete Luca Simeone della Base Nautica Flavio Gioia, nonché presidente della sezione Nautica di Confindustria Latina, e vicepresidente Angelo Spinosa di Villa Irlanda Grand Hotel.
La rete ha come obbiettivo primario quello di condividere scelte ed azioni in grado di modulare un’offerta mirata al transito estivo delle imbarcazioni di grandi dimensioni collegata ad un pacchetto completo di servizi, che include anche l’assistenza cantieristica e di refitting. Nell’analisi delle aree di attività delle imprese aderenti, si sono individuati principalmente due macro-settori organizzati in un ottica di filiera: diporto nautico, che include anche azioni commerciali; turistico, ovvero attività ricettive e servizi correlati, assistenza turistica, attività culturali e sportive indirizzate al turismo crocieristico e/o nautico.
“Il comparto della nautica e tutta la sua filiera – spiega il Presidente di Confindustria Latina Paolo Marini – come è noto, sta attraversando uno dei momenti più difficili degli ultimi trenta anni. Confindustria Latina è stata una delle prime a credere fortemente nella Rete di Imprese come strumento di sviluppo, tanto da aderire, in qualità di socio fondatore, a RetImpresa, con l’obiettivo di creare nuove opportunità al sistema produttivo della provincia, indispensabili per affrontare in maniera competitiva le sfide che la globalizzazione dei mercati e la recente crisi internazionale hanno imposto. Oggi – conclude il Presidente dell’Associazione Industriali pontina – inseriamo un ulteriore importante tassello, volto a favorire un effettivo sviluppo dell’economia locale, e sono certo che sarà questo il punto di partenza per condividere un percorso di crescita imprenditoriale, territoriale ed umana.”
“L’attività delle imprese afferenti la Cantieristica Navale di Confindustria Latina è da tempo dedicata a sviluppare un’idea progettuale finalizzata ad affrontare la crisi in atto – commenta Luca Simeone, Presidente della Rete R.I.M.Y.G. –. L’analisi da cui si è partiti si basa sulla consapevolezza che la posizione baricentrica della nostra provincia attrae da anni numerosi Super Yacht in transito per l’approvvigionamento di servizi (bunkeraggio, forniture navali, alimentari, servizi di assistenza tecnica e cantieristica). Alla luce di questo, Confindustria Latina ha fornito un concreto contributo alla costituzione di R.I.M.Y.G., la prima rete di imprese in grado di offrire servizi integrati finalizzati ad attrarre i Maxi Yacht nel golfo di Gaeta, nella convinzione che tale mercato possa determinare un’importante ricaduta economica per il territorio, sia in termini di occupazione sia di fruizione di servizi ricettivi commerciali e turistici dell’area. Uno degli obiettivi principali, infatti – conclude Simeone – è rappresentato dall’offerta di ospitalità ad un sempre maggior numero di grandi imbarcazioni, anche nel periodo invernale, e far diventare Gaeta porto di riferimento per armamento”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }