C’E’ LA CRISI, GAETA VARA IL CONTRIBUTO ALL’ACQUISTO DI LATTE PER NEONATI

C’E’ LA CRISI, GAETA VARA IL CONTRIBUTO ALL’ACQUISTO DI LATTE PER NEONATI

Un piccolo regalo di “benvenuto al mondo”, nella forma di sostegno alla famiglia del neonato: questo lo scopo dell’iniziativa “Bonus Latte”, avviata per la prima volta a Gaeta dall’amministrazione Mitrano attraverso l’assessorato delle Politiche Giovanili e del Welfare diretto da Sabina Mitrano.

Si tratta di un contributo economico che la giunta Mitrano ha espressamente previsto per ogni bambino nato entro il 31 dicembre 2012, i cui genitori risiedono a Gaeta da almeno tre anni, e che abbiano un modello ISEE non superiore a 10.623 euro, lo stesso limite fissato già per gli aiuti agli studenti.

“Siamo davvero soddisfatti dell’iniziativa intrapresa – afferma l’assessore Mitrano – anche perché è la prima volta che il Comune di Gaeta si fa carico completamente di un contributo economico ad hoc per i neonati. Siamo consapevoli che nell’attuale momento di grave crisi è solo un piccolo sollievo, una goccia nell’oceano, ma sappiamo anche che può significare molto per tante coppie giovani”.

“Questo è solo l’inizio – prosegue l’Assessore – poiché il Bonus Latte fa parte di un ampio programma sociale di aiuto al disagio, rivolto ai giovani e alle famiglie, attivato dalla nostra amministrazione. Tra gli altri interventi previsti: azioni nelle scuole volte al sostegno dell’unità familiare e al rafforzamento del rapporto genitori – figli, grazie alla collaborazione di psicologi esperti, potenziamento dello sportello di mediazione familiare già attivo presso i servizi sociali del Comune, consegna di bonus speciali alle famiglie disagiate che hanno ricevuto un contributo economico dai servizi sociali nel corso dell’anno”.

“Gli interventi a favore delle fasce sociali più deboli sono una priorità della nostra azione di governo – dichiara il sindaco Cosmo Mitrano – riteniamo opportuno realizzarli attraverso varie micro-  azioni, come il Bonus Latte, che in modo capillare consentono di raggiungere risultati di aiuto concreto nelle diverse situazioni di difficoltà – dichiara il sindaco Cosmo Mitrano – lo abbiamo già fatto prevedendo la gratuità del servizio di trasporto scolastico in corrispondenza di bassi livelli di ISEE, oggi interveniamo con il contributo economico a favore dei neonati, e continueremo in questa direzione, sempre all’insegna di quello spirito di servizio e di solidarietà che guida il nostro operato”.

Per ricevere il Bonus Latte, i genitori dovranno presentare la richiesta entro il 31 gennaio 2012, all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Gaeta, aperto al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12, il martedì ed il giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30. I moduli per la domanda sono reperibili presso la portineria della Casa Comunale, l’Ufficio Servizi Sociali, e a breve potranno essere scaricati dal sito internet istituzionale www.comune.gaeta.lt.it.

In relazione al Bonus Bebè, erogato invece dalla Regione Lazio, si invitano le famiglie beneficiarie, che ancora devono ritirare i relativi voucher, a recarsi presso i Servizi Sociali comunali delegati alla consegna degli stessi, nei giorni ed orari suindicati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social