***video***OGGI L’ADDIO ALLA MADRE DI NIKY FRASCISCO

***video***OGGI L’ADDIO ALLA MADRE DI NIKY FRASCISCO


La comunità di Gaeta e tutta la famiglia della Guardia di Finanza questa mattina si sono fermate per dare l’estremo saluto a Paola Ida Giacotto, la donna di 46 anni balzata agli onori della cronaca da 12 anni per aver scelto di abbandonare la propria abitazione e il lavoro di metalmeccanici per viver a bordo dell’imbarcazione “Walkirye” per stare vicino a suo figlio, Nicky Fracisco, di 15 anni, costretto da una particolare forma di asma bronchiale congenita a vivere sul mare. La vicenda della signora Paola aveva ispirato anche una fortunata fiction televisiva, con il marito Paolo – entrambi originari della provincia di Novara – si erano accorti che il loro bimbo malato di asma poteva salvarsi e vivere meglio a contatto con il mare. Avevano costruito in giardino, con l’aiuto dei cognati, la barca sulla quale avevano deciso di vivere. Inizialmente trasportando turisti stranieri fino all’isola d’Elba e poi alternando soste nei porti nei quali opera la Guardia di Finanza, che fornisce agli occupanti della barca una speciale assistenza attraverso i suoi reparti navali.
La signora Paola era malata tempo. Per questo caso ha svolto un ruolo fondamentale e nobile della scuola nautica della Guardia Finanza, il cui comandante, Marcello Marzocca, si è stretto vicino a Nichy e al papà questa mattina in occasione dei funerali della donna officiati dall’Arcivescovo di Gaeta Monsignor Fabio Bernando D’Onorio Annunziata

L’avventura della Famiglia Frascisco aveva avuto inizio il 24 maggio 2003 da Cremona, e, seguendo il corso del fiume Po fino al suo delta, era giunta a Porto Levante, iniziando un lungo viaggio che l’ha portata fino alle Isole Eolie. Qui Niky aveva conosciuto i suoi primi compagni di scuola “virtuali” del Plesso Elementare situato in località Canneto di Lipari. Qui la signora Paola – su sua espressa decisione – riposerà per sempre

You must be logged in to post a comment Login

h24Social