FORMIA, TOUR NELLE FRAZIONI: IL SINDACO INCONTRA LA COMUNITÀ DI CASTELLONORATO

FORMIA, TOUR NELLE FRAZIONI: IL SINDACO INCONTRA LA COMUNITÀ DI CASTELLONORATO

Continua il giro dei quartieri e delle frazioni  collinari da parte del sindaco Forte. Un contatto diretto da parte del primo cittadino con la realtà e i problemi territoriali.

Sabato pomeriggio un’affollata assemblea pubblica si è tenuta a Castellonorato, presso la sede della Delegazione Comunale. A fare gli onori di casa ed a riassumere i principali interventi realizzati nella frazione collinare ci ha pensato il delegato alle politiche decentrate Carlo De Marco. Tanti i punti toccati, a dimostrazione di un’azione amministrativa attenta e sensibile alle problematiche e criticità del borgo collinare.

In questo senso i passaggi più significativi hanno interessato il centro storico, un’area urbana riqualificata e valorizzata con pavimentazione ed arredo, l’ampliamento del cimitero, il completamento della pavimentazione viaria – sulla falsariga di Via Suppigno – da piazza Monte Tripoli fino all’ingresso di capo Laterra.

Dopo l’introduzione del delegato De Marco, la palla è passata al sindaco – accompagnato per l’occasione dal consigliere comunale del Pdl Erasmo Merenna –  che si è soffermato sulle principali opere in cantiere, partendo dalle cooperative. Sono 47 i nuovi alloggi di edilizia economica della 167 in fase di costruzione nell’area di via Cedole. Altri 70 alloggi  sono pronti a partire nel periodo primaverile in località Via Pella.

“Questi insediamenti abitativi contribuiranno a sviluppare la vita sociale ed economica della città. Non basta costruire nuove case, bisogna anche assicurare e garantire i servizi prioritari, a partire dalla realizzazione della rete fognaria. Un intervento programmato su allacci di circa 500 utenze collegate al depuratore. Stesso discorso va allargato alla distribuzione del Gas, un servizio a copertura dell’intero centro storico che stiamo portando avanti con i dirigenti dell’Italgas. Sono queste le risposte che fanno crescere e sviluppare una comunità. Ringrazio il delegato De Marco per il lavoro svolto e prendo atto del clima di partecipazione e di confronto da parte di tutti gli intervenuti”.

E tra gli interventi si è registrato l’appello del parroco don Antonio Punzo che, dopo aver elogiato ed apprezzato gli interventi dell’amministrazione, ha segnalato al primo cittadino la criticità in cui versa il campanile della Chiesa. Una richiesta prontamente recepita dal sindaco che si è impegnato a programmare un’azione di restauro e messa in sicurezza dello storico campanile.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social