FORMIA, FRAGASSO LASCIA: “MICHELE FORTE E IL FIGLIO ALDO HANNO ABBANDONATO ZANGRILLO SENZA ALCUNA RAGIONE”

FORMIA, FRAGASSO LASCIA: “MICHELE FORTE E IL FIGLIO ALDO HANNO ABBANDONATO ZANGRILLO SENZA ALCUNA RAGIONE”

Riportiamo l’intera nota del direttore generale del Formia Calcio 1905, Antonio Fragasso, che lascia la carica di direttore generale della società tirrenica. Un abbandono “forzato” dopo le “promesse da marinaio” di inizio stagione da parte di alcune autorità politiche, come viene spiegato perfettamente nel comunicato.

Il presidente del Formia, Aldo Zangrillo

Dopo sette mesi di intenso lavoro, con la qualifica di Direttore Generale del Formia Calcio, sento l’ esigenza di fare alcune riflessioni a 360 gradi. Quando ho deciso di accettare il suddetto incarico, per volontà del sindaco Michele Forte e del figlio, On. Aldo Forte, non l’ ho fatto per un mio personale vantaggio economico, ma semplicemente perché ho sposato un progetto che mi è piaciuto, che mi ha stimolato e che all’ inizio ha previsto una stagione importante con l’obiettivo di centrare la promozione.

Meri interessi politici hanno fatto naufragare quegli obiettivi che ci eravamo prefissati al punto tale che i due esponenti politici, dopo essersi impegnati personalmente sotto il profilo economico, alla fine, senza alcuna ragione, hanno lasciato da solo il presidente Aldo Zangrillo.

Gli stessi politici avevano preso un impegno economico con il sottoscritto dinanzi al presidente della società per l’ intera stagione calcistica, ma tali impegni si sono rivelati promesse da marinaio.

Ora sono costretto ad abbandonare; lo faccio con comprensibile amarezza, ma anche con la convinzione che questa squadra potrà salvarsi facilmente, ma a mio giudizio con qualche ritocco, potrà addirittura ambire ad importanti posizioni di classifica.

Ringrazio comunque il presidente per l’opportunità che mi ha offerto e che nonostante l’abbandono di chi mi ha voluto, mi ha confermato egualmente. Voglio infine esternare la mia gratitudine al resto della dirigenza, ai collaboratori ed allo staff tecnico, che mi hanno permesso di svolgere il mio compito con la massima serenità, ed ai rappresentanti dei mass-media, sempre attenti e cortesi in ogni situazione.

Ai calciatori un grazie sincero per l’ impegno profuso ed il mio augurio fiducioso per il prosieguo del loro campionato. Infine, ma non certo in ordine di importanza, un ringraziamento particolare ai tifosi che hanno sempre dimostrato, e spero continuino a farlo, grande senso di appartenenza e di maturità, e non hanno mai cessato di farci sentire, anche se delusi dai risultati, il loro incredibile sostegno.

Un sincero In bocca al lupo, e grazie a tutti voi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social