MESSAGGIO DEL SINDACO DI GIORGI IN OCCASIONE DELLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’”

MESSAGGIO DEL SINDACO DI GIORGI IN OCCASIONE  DELLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’”

*Il sindaco Giovanni Di Giorgi*

Il 3 dicembre ricorre la “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità” come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” adottato nel 1982 dall’Assemblea generale dell’ONU. L’evento ha lo scopo di promuovere la diffusione dei temi legati alla disabilità per sensibilizzare l’opinione pubblica ai concetti di dignità, diritti e benessere delle persone disabili accrescendo la consapevolezza dei benefici che possono derivare dall’integrazione delle disabilità in ogni aspetto della vita sociale.
In tale occasione il Sindaco Giovanni Di Giorgi, da sempre vicino e sensibile alle problematiche della disabilità e da anni si impegnato per far si che le barriere, e non solo quelle architettoniche vengano abbattute e che nessuno possa più sentirsi diverso, ha inviato il seguente messaggio:
“La Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità rappresenta un importante momento di riflessione per tutti noi, amministratori pubblici e semplici cittadini, sulla necessità di un maggiore impegno verso le tematiche legate alla integrazione e al miglioramento della qualità della vita di persone con disabilità – afferma il Sindaco Giovanni Di Giorgi – L’amministrazione comunale è vicina ai problemi concreti e quotidiani che spesso rendono la vita più problematica ai disabili. Sono tante le iniziative intraprese in tal senso e non sono stati tagliati i fondi per tali attività, anzi è nostra intenzione incrementarli. Per esempio, sono stati stanziati i fondi per ristrutturare alcune aree del Centro diurno Le Tamerici, al fine di creare una prima ala interna in cui ospitare, anche durante le ore notturne, alcuni dei ragazzi che frequentano il centro. Si tratta del primo passo per arrivare a trasformare il centro Le Tamerici anche in notturno non solo per alcuni ma per tutti gli ospiti – continua il Sindaco Di Giorgi – La completa realizzazione del centro notturno è prevista dai fondi del progetto PLUS ma intanto abbiamo voluto anticipare i tempi, trasformando una piccola ala interna in grado di ospitare parte dei ragazzi. In tal modo vogliamo venire incontro alle richieste delle famiglie. Come amministrazione puntiamo anche a realizzare una struttura per il “dopo di noi”, per consentire alle persone disabili di essere assistite in una struttura adeguata, e in grado di promuovere attività di integrazione, anche dopo la scomparsa dei genitori. Inoltre Lo sport è da sempre considerato lo strumento privilegiato per promuovere l’integrazione e la Città di Latina si fa portavoce di questo messaggio già da tre anni con l’organizzazione di “Invictus” un meeting di sport e disabilità che ha conosciuto quest’anno la promozione a livello internazionale vista la partecipazione di delegazioni sportive provenienti dalla Polonia e dal Qatar. Questo evento – conclude il Sindaco Di Giorgi – sta cogliendo in pieno l’obiettivo di lanciare un messaggio preciso legato all’integrazione dei disabili attraverso la pratica sportiva, un mezzo importante anche per le famiglie che possono così aver un valido supporto per essere al fianco dei loro cari. Desidero infine rivolgere un appello affinché cui sia sempre maggiore sensibilizzazione sui temi dell’integrazione e dell’abbattimento delle barriere.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social