“MISERERE”, IL FORMIANO DEL SESTO ESPONE AL PALAZZO DELLA XINHUA NEWS AGENCY DI PECHINO

“MISERERE”, IL FORMIANO DEL SESTO ESPONE AL PALAZZO DELLA XINHUA NEWS AGENCY DI PECHINO

Dopo essere stato a maggio del 2011 l’autore della copertina di una delle riviste di fotografia più importanti al mondo, PhotoWorld Magazine, Antonio Del Sesto è tra i tredici fotografi che esporranno dall’8 dicembre presso la Xinhua Gallery nel palazzo della Xinhua News Agency di Pechino, in Cina. Nato a Piedimonte Matese ma residente a Formia, il giovane fotografo presenterà il lavoro “Miserere” già premiato in Francia al Prix de la Photographie e in America agli International Photography Awards della Lucie Foundation.

Il reportage di genere sociale documentaristico racconta le sei confraternite religiose della città di Sessa Aurunca in Campania. Il titolo del lavoro deriva dal tipico canto che costituisce una tradizione secolare tramandata oralmente, parte integrante della Processione di Cristo Morto che vede sfilare i simboli della passione tra le vie della città medievale. “Miserere” è incentrato principalmente sul raccontare il fervore che i membri delle sei confraternite hanno nell’organizzare le cerimonie durante la Settimana Santa.

La metodologia adottata dal fotografo si articola attraverso scatti estemporanei di volti e personaggi ripresi durante i momenti che precedono la cerimonia. “Miserere” si compone di scatti in bianco e nero, una scelta che punta a far risaltare la freddezza e la surrealità. Attraverso la dicotomia cromatica mette in risalto anche le maschere e i vestiti indossati appositamente e grazie ad una particolare attenzione ai dettagli riproduce la preparazione rituale.

*Antonio Del Sesto*

“Il reportage nasce dalla voglia di superare il consueto racconto fotografico di un evento religioso per lasciare il posto alla descrizione dell’organigramma, del sistema nepotistico e del mistero che circonda le confraternite religiose”, racconta Antonio Del Sesto, che non è del tutto estraneo alla realtà cinese. Nel mese di novembre del 2011 è stato selezionato dal FIOF per partecipare con una mostra dal nome “Spectral” al 14° Festival Internazionale delle Arti Fotografiche a Lishui: “Sono onorato di presentare per la seconda volta un lavoro in Cina anche se quest’anno mi è stata concessa l’opportunità di esporre i miei scatti in una delle più importanti gallerie di Pechino”.

A farlo conoscere al pubblico cinese e internazionale sono ancora una volta i ritratti che simboleggiano proprio l’intensità con la quale il giovane fotografo riesce a cogliere tutte le particolarità racchiuse in piccoli gesti, simbolo di una sensibilità reportagistica che lo ha portato a essere selezionato da Forum Photography Magazine negli USA come uno tra i 100 migliori giovani artisti nel mondo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social