APRILIA, L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA IL COMITATO DEL QUARTIERE AGROVERDE

APRILIA, L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA IL COMITATO DEL QUARTIERE AGROVERDE

Si è tenuta ieri sera l’assemblea promossa dall’amministrazione con i residenti del quartiere Agroverde, cui hanno preso parte il sindaco f.f. Antonio Terra e l’assessore agli Affari Generali Luigi Bonadonna.

All’incontro, presso il Bar Tabacchi Autunno di via Tiberio, ha preso parte il presidente del comitato di quartiere Lino Palladinelli.

Nel corso dell’assemblea i rappresentanti dell’amministrazione si sono
confrontati direttamente con i cittadini sui problemi relativi al quartiere Agroverde, tra cui principalmente la viabilità, il rischio allagamenti in caso di maltempo eccessivo e la situazione di degrado in cui versa il complesso edilizio ex Canebi. Il sindaco f.f. Antonio Terra ha inoltre informato i cittadini intervenuti del progetto finanziato con il Plus “Aprilia Innova”, grazie al quale si potranno nei prossimi mesi avviare cantieri per la realizzazione di una pista ciclabile su via Aldo Moro capace di collegare diverse aree verdi della città, nonché per la ristrutturazione (anche in chiave anti-sismica) della sede municipale di piazza dei Bersaglieri e dell’ex Claudia, edifici che saranno resi anche energeticamente indipendenti.

“Siamo al governo della città dal 2009 – ha detto il sindaco f.f. Terra – ma in
effetti è solo dalla metà del 2010 che possiamo disporre delle entrate tributarie dopo l’addio all’Aser. Abbiamo ereditato un Comune dove tutte le condizioni essenziali per salvarci dal dissesto finanziario sembravano saltare, ma nonostante ciò abbiamo avuto le capacità di scongiurare questo grave rischio per i cittadini. Oggi, dopo due anni di gestione diretta dei tributi e dopo aver alleggerito di molto la pressione debitoria maturata dall’ente negli anni passati, siamo riusciti ad aprire cantieri per la messa in sicurezza delle strade e per opere pubbliche impensabili fino a pochi mesi fa, ed altri se ne apriranno da qui a breve. Tutto questo anche grazie alla voce dei cittadini, che con strumenti da noi varati come il bilancio partecipato o semplicemente partecipando numerosi alle assemblee, si confrontano con l’amministrazione e partecipano attivamente alla crescita della comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social