L’ANDREOLI LATINA FESTEGGIA I SUOI RECORD

È andata in archivio domenica l’ottava giornata del massimo campionato di A1 con dei risultati che hanno cambiato la classifica. L’Andreoli Latina ha vinto lo scontro diretto per rimanere in vetta con la Tonno Callipo Vibo Valentia e ha approfittato della sconfitta di Cuneo a Modena per accaparrarsi la terza posizione. Una vittoria che gli ha permesso di festeggiare i 1000 punti nel nostro campionato di Rauwerdink e soprattutto le 100 partite vinte in A1 dalla società pontina. Non era mai stata così in alto in classifica da quando militi in A1 migliorando la quinta piazza della stagione 2002-03, anche se allora ci furono due punti in più con lo stesso bilancio vinte-perse (6-2). L’obiettivo ormai dichiarato, sia dagli atleti che da Prandi, è quello di chiudere il girone di andata entro le prime quattro per poter ospitare al PalaBianchini il 26 dicembre i quarti di Coppa Italia. L’Andreoli ha sulla carta un percorso “più facile” rispetto alle rivali, va a Castellana, ospita Piacenza e va a Modena con un fattore di rischio (la somma dei punti delle avversarie) 29 contro il 41 di Piacenza e il 39 di Cuneo e Vibo.

*Silvano Prandi*

Nelle statistiche individuali Jarosz si conferma il miglior marcatore della squadra, ottava in assoluto con 117 punti (in testa Sokolov con 162). Negli ace Pieter Verhees con 9 punti è 12° (Zaytsev 17), mentre a muro il belga è raggiunto da Carmelo Gitto entrambi 9° a quota 16 punti. Per quanto riguarda le statistiche di squadra, Latina rimane al quinto posto negli ace con una media di 1,17 a set (prima Macerata con 1,93), al sesto posto nel muro con 2.47 punti a set (Macerata 2.93), sale al settimo posto in attacco con il 47.5% (Trento 53,7%), mentre negli errori è al secondo posto con 5.33 a set dietro solo a Perugia con 5.06.


Luigi Goldner: “Cento vittorie in A1 è un traguardo prestigioso che quanto siamo approdati nel 2001-02 nel massimo campionato italiano, non pensavamo certo di raggiungere. Nonostante le difficoltà che abbiamo affrontato e risolto negli anni, questo grazie ad un attenta gestione e l’oculata scelta di tutti i componenti della squadra, siamo ancora qui a sfornare record e proporre lo spettacolo della grande pallavolo a Latina. La gara di domenica è stata la prova di quanto sia bello questo sport giocato ad altissimo livello. Una partita che chi ha avuto la fortuna di vedere, se lo ricorderà per lungo tempo. In attesa di altro… ora ci godiamo questo traguardo”.

 

LATINA ALL’OTTAVA GIORNATA

stag            cl       team                               Pts V    P     F      S

2001-02     12°    Icom Latina                 7    2    6    12   19

2002-03     5°     Icom Latina                 18  6    2    22   14

2003-04     11°    Icom Latina                 10  3    5    15   19

2004-05     13°    Icom Latina                 7    3    5    12   19

2005-06     10°    Benacquista Ass.Latina  10  4    4    15   17

2006-07     8°     Maggiora Latina            12  5    3    17   17

2007-08     14°    Andreoli Latina             4    1    7    6     21

2009-10     13°    Andreoli Latina             6    2    6    9     18

2010-11     9°     Andreoli Latina             11  3    5    15   17

2011-12     9°     Andreoli Latina             11  3    5    16   18

2012-13     3°     Andreoli Latina             16  6    2    19   11

 

VOLATA COPPA ITALIA

Club                                    Pts       3°                 9°                  10°                 11°                fat.ris

Macerata              21                          MODENA       Cuneo             VIBO              38

Trento                  17     MODENA      PIACENZA      Verona            RAVENNA      33

Andreoli Latina       16                          Castellana     PIACENZA       Modena         29

Piacenza               16                          Trento            Latina             VERONA        41

Cuneo                  15                          S.GIUSTINO  MACERATA     Perugia          39

Vibo                     14                          VERONA        PERUGIA        Macerata       39

Perugia                 10                          RAVENNA      Vibo                CUNEO          32

Modena                9       Trento          Macerata       S.Giustino      LATINA          59

S.Giustino             8                            Cuneo            MODENA        Castellana     28

Verona                 8                            Vibo               TRENTO          Piacenza        47

Castellana             4                            LATINA          Ravenna         S.GIUSTINO  27

Ravenna               3                            Perugia          CASTELLANA  Trento           31

Fattore di rischio: è la somma dei punti delle avversarie

GIOVANILI

Continua la serie positiva della Serie C che nella Capitale ha superato 0-3 (14-25, 15-25, 24-26) la Virtus Roma Con questo risultato sale al terzo posto in classifica a due lunghezze da Velletri e Frosinone dopo sette giornate di campionato, nel prossimo turno la Risparmio Casa Top Volley ospita a Sabaudia, sabato, la Roma 7. Battuta d’arresto casalinga dopo due vittorie per l’Under 14 femminile superata 0-3 (9-25, 18-25, 21-25) dalla Cassa Rurare Pontinia, nella quarta giornata il 7 dicembre è ospitata dalla Virtus Latina. Esordio con sconfitta per la 1° divisione maschile composta dalla under 17, superata a Velletri 3-0 (25-12, 25-10, 25-16), prossimo impegno sabato in casa con il Duemila12 Tellene.

GITTO CHIAMATO DA BERRUTO
Lunedì a Roma parte il progetto maschile “Rio 2016”

(Comunicato stampa della Federazione Italiana Pallavolo)

Lunedì 26 e martedì 27 novembre presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti a Roma, si terrà il primo collegiale del progetto “Rio 2016” ideato dal ct Mauro Berruto come aveva annunciato in occasione della presentazione del Campionato di Pallavolo Serie A maschile a settembre.

Tra i convocati non ci sarà Gabriele Pasquale per infortunio; saranno dunque 27 gli atleti che lavoreranno agli ordini di Berruto e del suo staff nella due giorni capitolina: Gitto (Andreoli Latina); Rossi, Antonov, Galliani e Marchisio  (Bre Banca Lannutti Cuneo); Sperandio (Caffè Aiello Corigliano); Pinelli (Casa Modena); Ricci e Randazzo (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Borgogno (Donati CMC Porto Ravenna); Piano (Gherardi SVI Città di Castello); Anzani e Mazzone (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Valsecchi e Nelli (Itas Diatec Trentino); Bolla, Fedrizzi e Pesaresi (Marmi Lanza Verona); Caci (Meridiana Fly Olbia); Mariano (Pallavolo Lugano); Saitta (Pallavolo Molfetta); Izzo e Candellaro (Sidigas Atripalda); Alletti (Sir Safety Perugia); Pedron e Balaso (Tonazzo Padova); Beretta (Vero Volley Monza).