OMICIDIO IGOR FRANCHINI, LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA NEI CONFRONTI DI ANDREA CASCIELLO

OMICIDIO IGOR FRANCHINI, LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA NEI CONFRONTI DI ANDREA CASCIELLO

*Andrea Casciello*

La Corte di Cassazione di Roma ha confermato la sentenza di condanna a quattordici anni pronunciata nel maggio del 2011 dalla Corte di Appello di Roma nei confronti del 22enne Andrea Casciello per l’omicidio del 19enne ballerino di Scauri Igor Franchini ucciso con 43 coltellate il 24 gennaio 2009 nel villino di Santo Janni a Gianola dove lo stesso Casciello risiedeva.  In primo grado, con rito abbreviato, Casciello era stato condannato dal giudice Lucia Aielli a diciotto anni a fronte di una richiesta da parte dell’accusa, pm Raffaella Facione, a venti anni.

Se quindi si chiude qui la vicenda di Casciello, resta tuttora in piedi quella di Giovanni Morlando, condannato in primo grado per lo stesso reato a 26 anni, assolto in Corte d’Assise d’Appello a gennaio ma nei cui confronti pende un ricorso in Cassazione da parte del procuratore generale Cozzella presentato nello scorso giugno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social