FORMIA, ARRESTATO GENNARO RICCI: E’ SOSPETTATO DELL’OMICIDIO DI VINCENZO MASIELLO A NAPOLI

FORMIA, ARRESTATO GENNARO RICCI: E’ SOSPETTATO DELL’OMICIDIO DI VINCENZO MASIELLO A NAPOLI

Gennaro Ricci, 24enne, è stato arrestato ieri come indiziato di delitto del 22enne Vincenzo Masiello, ucciso nei Quartieri Spagnoli a Napoli lo scorso 21 settembre con sette colpi di pistola. Ricci attualmente risiedeva a Formia in quanto ha divieto di dimora in Campania.

Il ventiduenne Masiello, al momento dell’agguato, stava camminando in vico Lungo Nuovo, a poca distanza da casa sua, in vico Monte Calvario, quando nella stradina si è materializzato il killer, a bordo di uno scooter, modello T-Max, con il volto coperto da un casco, di colore nero, che ha esploso sette colpi di pistola, alcuni dei quali lo hanno raggiunto alla testa. Soccorso immediatamente, il pregiudicato, con precedenti per rapina, era stato caricato su un’ambulanza e portato al vicino ospedale dei Pellegrini, morendo qualche minuto più tardi.

Poco dopo il delitto, Gennaro Ricci era già stato iscritto nel registro degli indagati e sottoposto alla prova dello Stube a Formia dove era rientrato dopo l’arresto del 29 settembre per altro reato.

Vincenzo Masiello era cugino di Salvatore Masiello, difensore del Torino calcio.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Roma e Formia: i carabinieri arrestano quattro persone – 29 settembre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social