ISTITUTO CAETANI: INCONTRO CON NICOLA BRUNIALTI

ISTITUTO CAETANI: INCONTRO CON NICOLA BRUNIALTI

Le avventure di Willy Morgan nei giorni scorsi hanno appassionato gli studenti dell’Istituto Leone Caetani nell’ambito dell’ormai tradizionale “Settimana della Lettura” ed oggi finalmente hanno incontrato il loro autore: Nicola Brunialti.
All’ “Incontro con l’Autore” , tenuto oggi in Aula Consiliare, hanno partecipato gli alunni delle classi quinte delle scuole Caselli di Prato Cesarino e Imperiali di Le Castella, oltre ad alcune sezioni della media Aleramo.
Pronipote di Alessando Manzoni, Nicola Brunialti ha fatto della passione per la lettura e della fantasia il suo grande talento. Copywriter pubblicitario per importanti spot televisivi come Crodino, Q8, Telecom, Chinò, Sanbittèr, RAI, la campagna del vigile urbano per Tim con Christian De Sica, la campagna per Telecom Alice con Diego Abatantuono ed Elena Sofia Ricci, e gli spot Alitalia con Raoul Bova. Celebri le avventure del Paradiso Lavazza, prima con Bonolis e Laurenti e ora con Enrico Brignano. Da sempre vicino al mondo fantastico dei bambini ha scritto la ninna-nanna intitolata “Dormono tutti” cantata da Renato Zero ed è fra gli autori della trasmissione “Chi ha incastrato Peter Pan” e da gennaio della trasmissione “Ciao Darwin” in onda su Canale 5.
Ha pubblicato libri di filastrocche e romanzi per bambini e ragazzi con le Edizioni Lapis ed è stato vincitore del “Premio Critici in erba 2010” e del premio “A tutto libro 2010” entrambi assegnati da una giuria di soli bambini. Recentemente è anche impegnato in radio come collaboratore del programma “Twit and Shout” di Alex Braga su RadioRai 2 ed è Nicola Biondibassi, assurdo venditore della “Sbruff-On” a “610”, programma di Lillo & Greg e Alex Braga, sempre su RadioRai 2.
“Sin da piccolo mi piaceva molto leggere – ha detto Brunialti – . Era il modo più economico per viaggiare e conoscere cose nuove. Raccontavo fiabe ed avventure a mio fratello più piccolo ed ai suoi amici; il giorno dopo tornavano appassionati chiedendomi il seguito della storia. Lì ho pensato che forse un giorno avrei potuto scrivere le mie storie per tutti i bambini”.
“Con grande sensibilità ed empatia con i ragazzi – ha commentato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Teseo Cera – Brunialti ha fatto emergere in modo semplice ma appassionato l’importanza della lettura, come pure di esprimere le proprie emozioni e coltivare la fantasia. E’ stata una lodevole iniziativa che sono certo rimarrà come bagaglio culturale ed emotivo ai nostri ragazzi e per questo ringrazio la direttrice Pochesci e le insegnanti che hanno reso possibile questo incontro”.
“Orami da molti anni – afferma il dirigente dell’istituto Comprensivo Leone Caetani, Patrizia Pochesci – con questo progetto, curato dall’insegnante Iolanda Di Pietro, stimoliamo i nostri alunni alla lettura delle poesie, racconti e letteratura per ragazzi in genere. Un progetto che mira a favorire l’emersione del bisogno di leggere come chiave di accesso all’interpretazione della realtà che ci circonda e soprattutto come piacere per sé stessi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]