OPERAZIONE CONTRO LE STRAGI DEL SABATO SERA A GAETA, FIOCCANO 19 DENUNCE

OPERAZIONE CONTRO LE STRAGI DEL SABATO SERA A GAETA, FIOCCANO 19 DENUNCE

Giro di vite la scorsa notte da parte dei militari della Compagnia di Gaeta sulle strade del territorio. Nel corso di predisposti servizi coordinati di controllo del territorio, segnatamente finalizzati al contrasto delle “Stragi del Sabato Sera”, i Carabinieri agli ordini del Capitano Daniele Puppin, hanno deferito a piede libero due persone, un 50enne e un 24enne per il reato di guida in stato di ebbrezza, segnalando inoltre alla Prefettura di Latina per la medesima violazione, un 26 enne. Gli accertamenti avvenivano mediante l’utilizzo di etilometro ed in diversificati posti di blocco e di controllo predisposti nella giurisdizione della Compagnia Carabinieri,  nei pressi di vari locali di intrattenimento nonché sulle arterie stradali principali.

Denunciato per i reati di ricettazione ed uso di un atto falso due 24enni, un 43enne, un 44enne e un 20 enne (deferito anche per guida senza patente), in quanto a termine del controllo esperito sulle proprie  autovetture, condotte e di proprietà, risultavano circolanti con certificati e contrassegni assicurativi palesemente falsi. Quattro, invece, i ragazzi denunciati perché trovati senza patente.

Deferivano a piede libero per il reato di inosservanza degli obblighi imposti con la misura del foglio di via obbligatoria un 45 enne, in quanto il  predetto, sottoposto al rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di Gaeta per anni tre, veniva rintracciato dai Carabinieri del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile nel centro del citato Comune, in violazione delle prescrizioni imposte.

Nel contesto del medesimo servizio, i Carabinieri hanno proposto ed ottenuto presso la competente autorità di P.S. la misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni tre dai comuni di Gaeta e Sperlonga  nei confronti di due giovani di nazionalità romena, pregiudicati, rintracciati in Sperlonga, nei pressi di obiettivi sensibili senza giustificato motivo.

Infine sono stati segnalati, alle competenti Prefetture, cinque giovani, trovati in possesso, a seguito di perquisizioni personali e veicolari, di sostanza stupefacente per uso personale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social