FONDI: INTENSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CONTRASTO AL CRIMINE DIFFUSO

FONDI:  INTENSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CONTRASTO AL CRIMINE DIFFUSO

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati, disposti dal Sig. Questore di Latina, a Fondi sono stati rafforzati i dispositivi di controllo del territorio effettuando servizi mirati.

Nel corso delle verifiche effettuate nei giorni scorsi per contrastare in particolare reati predatori, sono stati effettuati diversi posti di controllo in via Diversivo Acquachiara, via Roma e via Madonna delle Grazie, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lazio fatto appositamente convergere, con tre pattuglie, in questa zona per implementare i dispositivi di controllo del territorio.

In particolare, sono stati controllati due esercizi pubblici del centro con identificazione dei lavoratori e degli avventori presenti all’interno, in tale ambito non sono state riscontrate anomalie.
Durante lo svolgimento delle operazioni sono state identificate nr.65 persone, tra essi alcuni con precedenti di polizia e con controllo in totale di 41 veicoli, elevando nel contempo, 12 verbali al codice della strada per infrazioni varie.
All’esito dei controlli sono state ritirate nr. 2 carte di circolazione, deferito all’A.G. di Latina un cittadino indiano di anni 32, per guida “in stato di ebbrezza alcolica” poiché trovato positivo alla prova con apparecchiatura etilometrica che indicava valore: 2.15 ben al di sopra del consentito, contestualmente veniva ritirata la patente di guida.

Pertanto, sono state battute insistentemente le zone non solo centrali ma anche periferiche ed i luoghi solitamente privilegiati da tossicodipendenti e malfattori ove in passato sono stati perpetrati furti, in tale frangente due giovani viaggianti a bordo di un’auto sospetta di colore scuro sono stati seguiti fino ad una strada di campagna mentre tentavano di far perdere le proprie tracce ed una volta fermati sono stati condotti in ufficio per la completa identificazione e per più approfonditi accertamenti di polizia giudiziaria nonché sull’auto loro in uso e solo più tardi rilasciati.

I controlli sono proseguiti per tutta la notte anche con l’intervento di pattuglie in borghese e continueranno nei prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]