ASSALTO ALLO SPORTELLO DEL CONSUMATORE DI FORMIA, LE INDAGINI DELLA POLIZIA

Assalto allo sportello del consumatore presso il Comune di Formia. Nella notte a cavallo tra giovedì e venerdì ignoti si sono introdotti all’interno dell’ufficio pubblico che affaccia su piazza Santa Teresa, alle spalle del Municipio, imbrattando i muri e rubando l’hard disk di un computer utilizzato dal personale per raccogliere le rimostranze degli utenti.


A lanciare l’allarme sono stati gli stessi dipendenti. Prima di varcare la soglia dell’ufficio, il personale del Comune si è accorto che qualcosa non andava. La porta era leggermente socchiusa e la serratura forzata. Una volta dentro l’amara scoperta: il locale messo a soqquadro e sui muri scritte inneggianti la tifoseria Ultras della squadra di calcio Napoli.

Ad avere dello sconcertante, però, l’assenza dell’hard disk dall’unico computer a disposizione dell’ufficio. Ignoti, oltre a dare libero sfogo alla loro perversa fantasia vandalica, hanno portato via soltanto il blocco memoria lasciando il computer perfettamente al suo posto. Un particolare di non poco conto per gli agenti del Commissariato di Formia, chiamati a indagare sul caso. Nella memoria, infatti, sono custodite migliaia di informazioni, alcune delle quali relative a ricorsi e vertenze inoltrate da utenti nei confronti delle società di fornitura di servizi, come acqua, gas e corrente elettrica.