TORBIDITA’ E DISAGI NEL SUD PONTINO: LIBERA LAZIO CHIEDE TRASPARENZA AD ACQUALATINA

TORBIDITA’ E DISAGI NEL SUD PONTINO: LIBERA LAZIO CHIEDE TRASPARENZA AD ACQUALATINA

Con questa nota pubblica Libera Lazio chiede alla società Acqualatina s.p.a. società mista gestore del Servizio Idrico Integrato nell’ ATO4 – Lazio meridionale, che siano resi pubblici e consultabili da tutti i cittadini i motivi tecnici e accidentali che hanno determinato i gravi disservizi, ancora in corso, subiti dalle popolazioni del sud pontino. Sono stati in totale sei i Comuni del Sud Pontino impattati dai pesanti disagi, in elenco SS. Cosma e Damiano, Spigno Saturnia, Castelforte, Minturno, Formia e Gaeta.

Le città di Gaeta e Formia in particolare, oltre ad aver subito una totale interruzione del flusso idrico e aver assistito alla tragica morte di una persona a seguito del maltempo del giorno 31 ottobre, sono tutt’ora, assieme agli altri Comuni succitati, vittime del fenomeno di torbidità delle acque.

Le ragioni della nostra richiesta di trasparenza, oltre ad essere strettamente connesse alla gravità del fenomeno, sono legate al consistente numero dei residenti delle Città coinvolte, pari a 92.529, per un totale di ben 34.997 famiglie.

In particolare si richiede sia fornita risposta pubblica ai seguenti quesiti:

•    Quali sono stati i tempi di ripristino effettivi del servizio nelle città di Formia e Gaeta;
•    Quali sono i tempi previsti per un ripristino totale del servizio di erogazione di acqua potabile, conseguente al completo superamento del fenomeno di torbidità delle acqua per tutti i comuni del Sud pontino;
•    Specificare le modalità e i tempi effettivi di stazionamento delle autobotti presso tutti i Comuni coinvolti;
•    Consuntivare la quantità di acqua potabile distribuita in ogni Comune attraverso il servizio sostitutivo autobotti;
•    Fornire i criteri distributivi adottati e la quantità giornaliera effettiva di acqua potabile erogata in ogni Comune attraverso il servizio sostitutivo autobotti e/o acqua in bottiglia.
•    Una volta ripristinato il servizio rendere pubblici i parametri organolettici, fisici, chimici e microbiologici dell’acqua proveniente dalle sorgenti Capodacqua e Mazzoccolo.

Segnaliamo a tal proposito che sul sito di Acqualatina s.p.a. sono disponibili esclusivamente i dati di analisi dell’acqua fermi al 2011.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]