SPIGNO, LAVORI ABUSIVI ALL’INTERNO DI UNA VILLA. ARRIVA L’ORDINANZA DI DEMOLIZIONE

SPIGNO, LAVORI ABUSIVI ALL’INTERNO DI UNA VILLA. ARRIVA L’ORDINANZA DI DEMOLIZIONE

Proseguono senza sosta i controlli in materia edilizia sul territorio di Spigno Saturnia. Nei giorni scorsi il dirigente dell’ufficio tecnico comunale ha emesso un’ordinanza di demolizione nei confronti di quattro persone proprietarie di un’abitazione sita in località Ponaro. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di un sopralluogo ad opera dei vigili urbani, coadiuvati dal personale dell’ Utc.

Nel corso degli accertamenti sono state riscontrate una serie di violazioni. A finire nel mirino il seminterrato, il piano terra e il sottotetto. Nonostante la struttura sia dotata di una concessione edilizia e di un permesso a costruire, i proprietari avrebbero realizzato una diversa distribuzione degli spazi interni, lasciando però inalterate la volumetria e i prospetti. Fatta eccezione per il sottotetto dove è stato rilevato un cambio di destinazione d’uso.

I quattro proprietari, due coppie, in violazione delle norme che regolano l’edilizia e l’urbanistica, sono stati quindi intimati di abbattere le opere realizzate abusivamente e di ripristinare lo stato dei luoghi. Naturalmente avranno 60 giorni per impugnare l’ordinanza davanti al Tar. In caso contrario, avranno a disposizione 3 mesi di tempo prima che sia lo stesso Comune a intervenire per demolire gli abusi accertati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social